domenica 21 07 24
spot_img
HomeRadioTV#DestinazioneArechi su Radio Castelluccio: on Air pre partita
spot_img

#DestinazioneArechi su Radio Castelluccio: on Air pre partita

spot_img
spot_img

#DestinazioneArechi è il programma trasmesso tutti i sabato, dalle 12 alle 12:30 in diretta su Radio Castelluccio. Ospite per questa puntata, l’amico e collega Luigi Lodato intervistato da Lino Grimaldi Avino Francesco Di Pasquale.

#DestinazioneArechi su Radio Castelluccio, il pre partita

In questa terza puntata del programma, come sempre, gli allegri conduttori Lino Grimaldi Avino e  Francesco Di Pasquale hanno ospitato il collega e amico Luigi Lodato sempre dalla redazione di SalernoSport24.itIn quest’episodio ci si prepara al pre partita, in vista dello scontro di Salernitana-Perugia che avrà luogo all’Arechi oggi alle 15:00.

Questa situazione infortuni? Cos’è successo?

«C’è poco da festeggiare, paradossalmente, fossimo stati noi in forma, oggi avremo potuto vedere la partita dalla panchina.. ci son ben sette giocatori con problemi, abbiamo gli uomini contati…».

In vista della partita, chi potrà dire la sua?

«Allora, in settimana abbiamo analizzato lo scarso rendimento dell’attacco, segna poco rispetto al totale della squadra. Ricordiamo gli attaccanti disponibili, Djuric e Jallow, Giannetti convocato ma in dubbio con Cerci, l’alternativa è Gondo. Alternative non c’è ne sono».

Ti chiedo di spiegare l’iniziativa “tutti uniti all’Arechi”.

«La Salernitana per ricordare i due giovani scomparsi, Melissa ed Antonio, ha deciso di lanciare quest’iniziativa “tutti uniti all’Arechi”, per invogliare giovani e studenti ad essere presenti quest’oggi allo stadio. Molte persone hanno approfittato dei prezzi ridotti allo stadio, però la prevendita risulta fiacca, non molti spettatori previsti..».

Questo calo secondo te perchè?

«I risultati ci sono, un pò la pausa… un pò il malumore per gli infortuni, ci si augura che qualcuno sia ancora in fila ai botteghini per riempire lo stadio, lo scopriremo tra poche ore». 

Lino, come vedi questa situazione infortuni?

«Si potrebbe provare la carta Grimaldi Avino… scherzi a parte, abbiamo delle ottime alternative in panchina, dovremmo provarci, Dziczek, Gondo, secondo me potremmo farcela».

Gigi, una probabile formazione?

«Una formazione quasi certa, Micai fisso come l’anno scorso, difesa: Jaroszynski, Caro e Migliorini. Pinto non è stato ancora provato. Centrocampo: Akpa convocato, partiamo però con Di Tacchio, Maisto e forse Odjer, con Kiyne e Lopez. In attacco Djuric e Jallow, con eventuali sostituzioni eventualmente». 

Lino, Dziczek? 

«A me preoccupa sopratutto l’attacco, i difensori hanno avuto fortuna e responsabilità, Jallow non li ha 45′, come Cerci. Ventura durante la conferenza ha parlato di un trequartista, più giornali hanno invece citato Maisto in posizione…».

Gigi dicevi che la prevendita è stata fiacca, speri possa cambiare qualcosa in queste poche ore?

«La penultima partita è stata un successo, sopratutto ai botteghini, in settimana abbiamo analizzato la classifica degli spettatori e la Salernitana ha una media di 11.000 mila spettatori, quindi, siamo la tifoseria con più spettatori al seguito».

Lino, Mattia Novella della primavera è un giovane dotato, se fossi in Ventura, chiameresti qualche giovane della primavera?

«A parte Novella no, i numeri dicono che è una delle peggiori primavere in Italia, quindi peccato dirlo ma è la triste verità ed in Serie B è un danno una cosa del genere».

L’appuntamento con Destinazione Arechi è per sabato prossimo alle ore 12 su RCS75.

La diretta social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari