sabato 19 11 22
HomeSportBASKETEsordio per coach Caja, Scafati alla ricerca della prima vittoria in trasferta

Esordio per coach Caja, Scafati alla ricerca della prima vittoria in trasferta

- Advertisment -spot_img

Il campionato dello Scafati Basket riparte con una nuova guida in panchina. Per coach Caja si tratta della prima sfida con i gialloblù.

Scafati Basket: trasferta sarda per tentare la vittoria

Sarà il parquet del PalaSerradimigli ad inaugurare la nuova era dello Scafati Basket targato Caja. Infatti saranno i sardi della Dinamo Sassari gli avversari dei gialloblù per questo turno di campionato. Il collettivo guidato da Caja potrà contare su tutti gli elementi del roster, compreso il neo-arrivato Butjankovs neo acquisto fortemente voluto dal coach lombardo.


Potrebbe interessarti anche:


L’avversario

I sassaresi occupano al momento il quattordicesimo posto in classifica. Ciò nonostante, il parquet del PalaSerradimigli è uno dei più ostici della nostra Serie A. Infatti, la Dinamo è allenata da un coach esperto come Piero Bucchi ed è intervenuta sul mercato recentemente, sostituendo il centro titolare. In particolare, al posto di Onuaku è stata ingaggiata una vecchia conoscenza scafatese: il lungo Stephens, in gialloblù nella seconda parte della stagione 2019/2020. Il resto del roster è comunque di qualità, il più efficace in questa prima parte di stagione è stato il lituano  Bendzius (13,4 punti di media), seguito a ruota dal playmaker statunitense Robinson (10,9 punti e 4,3 assist di media) e dall’ala a stelle e strisce Jones (10 punti di media). Altri giocatori pericolosi sono l’esterno croato Kruslin, il lungo formato Diop (5,6 rimbalzi di media), la guardia statunitense Dowe, la guardia slovena Nikolic. Il gruppo italiano in forza ai biancoazzurri è pieno di esperienza e può contare sugli esterni GentileChessaDevecchi e Raspino, oltre al lungo Gandini.

Monaldi: “Arriviamo a questa sfida preparati”

Il playmaker gialloblù Diego Monaldi ha rilasciato delle dichiarazioni, in cui ha affermato: «abbiamo cercato di sfruttare al meglio la sosta del campionato lavorando duramente, sia perché siamo reduci da una sconfitta e sia perché il nuovo coach Attilio Caja non ha molto tempo per darci la sua idea di gioco. Ci siamo subito messi al lavoro con la testa bassa, sfruttando al massimo il tempo disponibile e così arrivare alla sfida di domenica a Sassari preparati al massimo, con l’obiettivo di andare a fare risultato. Giocheremo su un campo tutt’altro che facile, ci troveremo di fronte una squadra tosta, dotata di un ottimo roster, che, al di là delle sconfitte da cui è reduce, proverà a sfruttare al meglio il fattore campo per andare a punti, ma così come loro anche noi siamo molto motivati e ce la giocheremo a testa alta».

Palla a due alle 20 del 20/11/2022

Per chi non potrà essere presente dal vivo, la partita sarà trasmessa in streaming sulla piattaforme Eleven Sports (www.elevensports.com/it).

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: