martedì 15 11 22
HomeSportBASKETScafati si muove sul mercato per rinforzare la squadra, ingaggiato uno straniero

Scafati si muove sul mercato per rinforzare la squadra, ingaggiato uno straniero

- Advertisment -spot_img

Lo Scafati Basket si muove sul mercato cercando di rinforzare la squadra e assaltare la salvezza. Ingaggiato un giocatore straniero che soddisfa il nuovo coach.

Scafati Basket attiva sul mercato

Il giocatore che è stato ufficializzato in giornata è il lettone Artjoms Butjankovs. Il classe 1991 è un cestista che può essere utilizzato sia come ala grande che pivot ed è dotato della giusta esperienza che serve al collettivo gialloblù.


Potrebbe interessarti anche:


Cresciuto cestisticamente in patria, ha fatto le sue prime esperienze da professionista con le maglie del Keizarmezs Riga (stagione 2009/2010), del Barons Riga (2010/2011), del Valmiera (dal 2011 al 2013), del Ventspils (dal 2013 al 2016) – con cui ha disputato ben due finali scudetto e vinto un campionato lettone (nel 2013/2014) – e del Liepajas (2016/2017), con cui si è distinto in virtù dei 14,8 punti e 7,1 rimbalzi di media a gara.

La prima esperienza all’estero è stata in Russia, dove ha militato con lo Spartak Primorie Vladivostok, lo Burevestnik Yaroslav e  il Samara dal 2020 al 2022, dove ha conseguito 12,7 punti e 6,7 rimbalzi di media il primo anno e 10,6 punti e 4,9 rimbalzi di media il secondo anno. Ad aprile 2022 è stato ingaggiato in Serie A dalla Pallacanestro Reggiana guidata proprio da Attilio Caja, dove però non ha mai disputato una partita.

Nella stagione in corso, ha iniziato in Olanda con il Donar Groningen, disputando sia la BNXT League (la lega professionistica in Belgio e Paesi Bassi) che la FIBA Europe Cup. Competizione dove ha affrontato recentemente anche l’Happy Casa Brindisi, contro la quale si è messo in mostra con 22 punti e 10 rimbalzi.

Caja: “Un giocatore dalle grandi qualità”

Il coach dei gialloblù ha rilasciato delle dichiarazioni in merito al neo-arrivato: «Ho avuto il piacere di allenare Artjoms Butjankovs lo scorso anno a Reggio Emilia: pur non avendo mai disputato una gara ufficiale, ne ho potuto comunque apprezzare le grandi qualità. Ha una buona attitudine al lavoro ed il giusto atteggiamento ed approccio con gli allenamenti quotidiani. Usa molto bene il fisico In area, sia in attacco che in difesa. È un giocatore di squadra. Non gioca per il proprio bottino personale, ma si mette al servizio dei compagni, con un atteggiamento tutt’altro che appariscente, ma prezioso ed utile al sistema. La sua durezza e consistenza ed il suo modo di giocare sarà un valore aggiunto per agguantare gli obiettivi che ci siamo prefissati».

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: