mercoledì 27 07 22
HomeCalcioMercato Serie A, tutte le voci delle squadre italiane

Mercato Serie A, tutte le voci delle squadre italiane

Il mercato di Serie A inizia ad infiammarsi. Tra colpi già chiusi e altri che sembrano vicinissimi alla chiusura sembra esserci la possibilità di vedere un campionato molto più interessante nella prossima stagione

Mercato Serie A, tutti i possibili colpi

Il calciomercato di quest’anno ha già regalato forti emozioni. Nell’ultima settimana spiccano i due colpi di Juventus e Roma, che rispettivamente hanno strappato alla concorrenza dell’Inter i cartellini di Gleison Bremer e Paulo Dybala.

Questi, però, non sembrano essere gli unici due colpi pronti ad essere chiusi. In questo articolo vedremo a che punto siano messe le squadre di Serie A per le trattative che stanno portando avanti in queste ore. Tanti i colpi potenziali, sia in entrata che in uscita, e i rumours non si sprecano.

La Dea non si muove così tanto

L’Atalanta sembra non essere troppo attiva in entrata. I bergamaschi dopo aver chiuso per Ederson dalla Salernitana e aver riscattato Demiral e Boga non si muovono, tanto che tutte le trattative sembrano poter essere in uscita.

I bergamaschi sembrano aver effettuato soltanto qualche sondaggio per Cicaldau e Bondo, con tante trattative in corso per le uscite. Pasalic interessa a due di Serie A, mentre Carnesecchi e Koopmeiners continuano a piacere rispettivamente a Lazio e Lipsia. Il portiere italiano sembra però essere una pista ormai raffreddata.

Rossoblu che costruiscono il futuro

Il Bologna ha riscattato vari giocatori e preso in prestito Cambiaso dalla Juventus e a titolo gratuito Lykogiannis dal Cagliari. I felsinei hanno, inoltre, venduto Svanberg e Hickey. In uscita continua a tenere banco la situazione Arnautovic, che i rossoblu stanno cercando di blindare.

Il calciatore austriaco interessa alla Juventus, anche se la pista non è poi così calda. Dovesse partire l’austriaco si proverebbe a prendere Joshua Zirkzee, giocatore di proprietà del Bayern Monaco passato anche dal Parma, con attenzione vivida a Adam Ounas.

La neopromossa si muove

La Cremonese vuole mantenere la categoria, ma cercando di ricostruire l’ossatura giovane che l’ha portata alla promozione nella stagione appena conclusa. Tante le scommesse, ma anche tanti i profili che interesserebbero.

Pickel è l’ultimo arrivato, ormai praticamente ufficiale, ma si può dire che anche l’arrivo di Santiago Ascacibar dall’Hertha Berlino sia praticamente cosa fatta. Il centrocampista argentino interessava anche alla Salernitana, ma giocherà con i grigiorossi. Piacciono anche Reese dell’Holstein Kiel, oltre che Paciencia dell’Eintracht Francoforte e Aiwu del Rapid Vienna.

Toscani che vogliono la salvezza anticipata

Perso Pinamonti e con un nuovo tecnico, i toscani dell’Empoli sembrano voler comunque stupire nella prossima stagione. Arrivano le conferme di Vicario, Cacace, Stojanovic e Luperto, oltre agli arrivi in prestito di Marin, De Winter e Satriano.

Una campagna trasferimenti molto attiva per loro, che hanno acquistato anche Mattia Destro e Ebuhi. Asllani ha lasciato e anche Bajrami sembra poter andarsene. Possono però arrivare Cambiaghi dall’Atalanta, Tavsan dal NEC Nijmegen e si è già visto un sondaggio per Nabian del Vitoria Guimaraes.

La viola si vuole ripetere

La Fiorentina ha quasi praticamente chiuso per Dodo, dopo aver preso Gollini, Jovic e Mandragora. Un buon mercato per la viola, che punta a migliorare la posizione avuta nella scorsa stagione. Dragowski sembra vicino all’Espanyol, mentre Milenkovic è nel mirino di Juventus e Inter.

Interessano Musah del Valencia, Amiri del Bayer Leverkusen e Barisic del NK Osijek. Grillitsch, per il momento, sembra essere congelata come trattativa. A Firenze, però, sembrano intenzionati ad alzare ancor di più l’asticella.

Scaligeri alla riscossa

Hellas Verona che va piano, ma che comunque si muove. Vicino l’addio di Simeone, direzione Napoli, dopo quello di Casale. Gli scaligeri stanno continuando a trattare con il Marsiglia per lo scambio tra Strootman e Lazovic, che sembra essere a buon punto.

I gialloblu potrebbero veder partire anche Barak, sempre direzione Napoli, ma sembrano fortemente interessati anche loro ad Amiri del Bayer Leverkusen. In chiusura la trattativa che porta Ruegg allo Young Boys.

I nerazzurri soffrono

Inter che sta facendo un buon mercato, ma che in una settimana – come detto – ha perso ben due obiettivi. La situazione cessioni è rallentata, con Skriniar che potrebbe anche rimanere a Milano.

Senza qualche addio – Sanchez e Dzeko i papabili a salutare – non sembra vi sia una possibilità di entrata in attacco. Per la difesa piacciono Zagadou e Akanji, ma il mercato nerazzurro può dirsi totalmente congelato in questo momento.

Bianconeri in grande spolvero

La Juventus chiude ben tre colpi nell’arco di due settimane e non si ferma. Dopo l’addio di De Ligt sembra poter arrivare un altro difensore, con Acerbi che potrebbe essere il jolly low cost.

La trattativa per Kostic sembra sia ormai praticamente arenata, non si hanno nuovi movimenti in tal senso, ma i bianconeri continuano a trattare per Zaniolo. Per il calciatore giallorosso si registra un discreto pessimismo, figlio anche di una volontà della Roma di trattenerlo. Rabiot sembra poter rimanere, a sorpresa, mentre Arthur e Ramsey sono ormai ai saluti.

Biancocelesti migliorati

La Lazio di Sarri continua una campagna di rafforzamento intelligente. I biancocelesti mantengono, per ora, vari giocatori e hanno chiuso ben sette colpi interessanti. Aumentano le possibilità di vedere altri innesti, con il secondo portiere vicinissimo all’arrivo.

Provedel sembra poter essere vicino all’arrivo, mentre si registrano dei forti movimenti in direzione Marcelo, Vecino e Mertens. Lotito vuole costruire una squadra competitiva e Maurizio Sarri sembra aver buone idee in mente.

Salentini una scommessa

Il mercato del Lecce sembra fatto di nomi non così altisonanti. Tanti i giocatori semi-sconosciuti, con pochi arrivi degni di un salto di qualità. Hjulmand continua ad essere confermato, mentre Coda dice addio.

Si era fatto il nome di Stevan Jovetic dall’Hertha Berlino, ma la pista si è raffreddata notevolmente. Piace Hugo Souza del Flamengo, ma il Lecce non sembra aver grandi colpi in canna per il momento.

I campioni d’Italia ponderano

Il Milan vede soltanto un volto nuovo, quello di Divock Origi arrivato a zero dal Liverpool. Trattative avanzate, però, con De Ketelaere e Ndicka, oltre che qualche sondaggio per Tanganga.

Piace Thiaw dello Schalke 04, ma Ziyech sembra essere fermo. Per Renato Sanches filtra sempre più pessimismo, con il giocatore che continua a prendere tempo e la società che inizia a spazientirsi.

Galliani pensa in grande

Il Monza continua a cambiare faccia, con un mercato praticamente rivoluzionario. Nelle ultime ore si parla sempre più insistentemente dell’arrivo di Andrea Petagna, oltre che di un possibile approdo di William Carvalho dal Betis.

Piacciono Mingueza e Tello, ma le trattative più intriganti sono ferme. Le piste che portano a Sutalo e Marlon sembrano non registrare nuovi movimenti, con Galliani che sta però costruendo una squadra che vuole puntare al decimo posto.

Partenopei indeboliti

Il Napoli riparte, ma da effettiva scommessa. Sono tanti i giocatori usciti, con tanti i nomi che potrebbero entrare. Kim Min Jae sembra vicino all’arrivo in azzurro, ma Victor Osimhen continua ad interessare al Bayern Monaco.

Il nigeriano sembra, per ora, più sicuro della propria permanenza che di altro. Solbakken è vicinissimo, così come Simeone. Si continua a monitorare la situazione portiere, con Kepa, Bayindir e Neto tra i più in vista. Nuovo stop per Deulofeu.

I giallorossi sono sul pezzo

Roma che continua a rinforzarsi e a pensare in grande. Dopo Matic e Dybala a zero, potrebbero chiudere per il prestito di Wijnaldum dal PSG. L’olandese è vicinissimo alla capitale.

Piace Natan del Bragantino per la difesa, ma si continua a guardare a Zagadou che arriverebbe a zero. Zaniolo è più vicino alla permanenza, con un possibile rinnovo a Settembre. Tutto ancora da definire, però.

Neroverdi sempre attenti ai giovani

Saltiamo la Salernitana, che potrete trovare in un altro articolo scritto dalla nostra redazione. Il Sassuolo continua a puntare sui giovani, nonostante si parli molto più di uscite che di entrate.

Scamacca e Frattesi sembrano più vicini alla permanenza, per ora, mentre Ayhan e Toljan potrebbero fare i bagagli e salutare l’Italia. Tutto ancora da definire per Traore, che interessa a varie squadre.

Liguri in caduta libera

Lo Spezia non sembra promettere fin troppo bene. I liguri hanno preso in prestito Caldara e a titolo gratuito Ekdal, ma nulla si muove. La squadra ha visto partire il tecnico Thiago Motta e sembra essere una delle indiziate ad una possibile retrocessione.

Poche le trattative in entrata, ma molte le voci in uscita. Nikolau è voluto in Bundesliga, mentre Provedel si avvicina a passi da gigante alla Lazio. Nulla da registrare di rilevante, calma piatta.

Blucerchiati che hanno paura

La Sampdoria preoccupa altrettanto e non poco. I liguri non si muovono in entrata e hanno ceduto pedine importanti in uscita, con Thorsby all’Union Berlino. Piace Marko Pjaca, che sembra però frenare ad un suo arrivo.

La situazione della Samp, però, resta allarmante con un mercato praticamente fermo dopo una salvezza di quest’anno che è sembrata per troppo tempo stentata e quasi miracolosa. I liguri dovranno fare di più.

Friulani che intrigano

Terminiamo con l’Udinese, vicina a chiudere la trattativa per vendere Molina all’Atletico Madrid. I bianconeri potrebbero salutare anche Deulofeu, su cui ci sono Milan e Napoli. I veri colpi sono però alcune permanenze.

Udogie sembra poter restare, così come anche Beto. Attenzione agli innesti di giovani interessanti come Bijol, Ebosele e Buta. Ad Udine sembrano preparare una stagione potenzialmente sorprendente.


- Advertisment -

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: