martedì 27 02 24
spot_img
HomeSportPALLANUOTODolce e il Settebello vincono anche il "4 Nazioni"
spot_img

Dolce e il Settebello vincono anche il “4 Nazioni”

spot_imgspot_img

L’ultimo test prima dei campionati europei in Croazia: Vincenzo Dolce e il Settebello a Malta per il 4 Nazioni, disputato sull’isola del Mediterraneo dal 28 al 30 dicembre.

Vincenzo Dolce nel torneo delle 4 Nazioni

Un altro, incoraggiante rodaggio per Vincenzo Dolce e gli azzurri della pallanuoto, che hanno vinto il torneo amichevole delle 4 Nazioni, disputato a Malta a ridosso di San Silvestro.

Percorso netto per il “7” allenato da Alessandro Campagna che, dopo il successo all’esordio (6-21) sui padroni di casa, si sono poi ripetuti con l’Olanda – battuta per 15-10 – e la Francia, travolta con un sonante 20-3.


Potrebbe interessarti anche:


Se si esclude un piccolo passaggio a vuoto nella gara d’esordio – in cui il Settebello ha abbassato vistosamente l’intensità difensiva, seppure a risultato ampiamente acquisito – gli italiani hanno espresso un livello di gioco complessivamente dignitoso nelle due metà della vasca, mantenendo ritmi piuttosto elevati contro le due avversarie più quotate dal punto di vista tecnico.

Il difensore salernitano ha disputato le gare con Malta – mettendo a segno una doppietta – e la Francia, in cui è andato a segno per la terza volta nel torneo. Turno di riposo, invece, contro gli oranje.

Giovedì l’esordio con la Georgia

I 15 azzurri selezionati da Campagna – tra i quali, naturalmente, c’è anche Dolce – partiranno martedì per Zagabria, che ospiterà la rassegna europea in tandem con Dubrovnik. Una novità piuttosto rilevante nella formula del torneo: le 16 Nazionali al via, infatti, sono state divise per fasce di merito in base al ranking internazionale.

Inserita nel gruppo B con Georgia, Grecia e Ungheria, l’Italia debutterà giovedì (ore 17) contro il “7” caucasico. A seguire le sfide ben più probanti con i greci (sabato 6, ore 19) e i magiari (lunedì 8, ore 19).

Le prime due di ogni girone si qualificheranno per i quarti di finale senza passare per il barrage riservato alle terze e alle quarte classificate. La migliore europea tra le formazioni che non hanno ancora ottenuto la qualificazione per i Giochi olimpici si assicurerà il biglietto per Parigi 2024.

Le partite dell’Italia e gli incontri della fase a eliminazione diretta saranno trasmessi su Rai Sport HD (canale 58 del digitale terrestre) e in streaming su Rai Play.

spot_img
spot_img
spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per 105 Tv, Kosmos Tv e Italia2, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di ciclismo e atletica. Attualmente collabora con «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni», ventiblog.com e Salerno Sport 24. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni su riviste di storia contemporanea.
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Dolce e il Settebello vincono anche il “4 Nazioni”

spot_imgspot_img

L’ultimo test prima dei campionati europei in Croazia: Vincenzo Dolce e il Settebello a Malta per il 4 Nazioni, disputato sull’isola del Mediterraneo dal 28 al 30 dicembre.

Vincenzo Dolce nel torneo delle 4 Nazioni

Un altro, incoraggiante rodaggio per Vincenzo Dolce e gli azzurri della pallanuoto, che hanno vinto il torneo amichevole delle 4 Nazioni, disputato a Malta a ridosso di San Silvestro.

Percorso netto per il “7” allenato da Alessandro Campagna che, dopo il successo all’esordio (6-21) sui padroni di casa, si sono poi ripetuti con l’Olanda – battuta per 15-10 – e la Francia, travolta con un sonante 20-3.


Potrebbe interessarti anche:


Se si esclude un piccolo passaggio a vuoto nella gara d’esordio – in cui il Settebello ha abbassato vistosamente l’intensità difensiva, seppure a risultato ampiamente acquisito – gli italiani hanno espresso un livello di gioco complessivamente dignitoso nelle due metà della vasca, mantenendo ritmi piuttosto elevati contro le due avversarie più quotate dal punto di vista tecnico.

Il difensore salernitano ha disputato le gare con Malta – mettendo a segno una doppietta – e la Francia, in cui è andato a segno per la terza volta nel torneo. Turno di riposo, invece, contro gli oranje.

Giovedì l’esordio con la Georgia

I 15 azzurri selezionati da Campagna – tra i quali, naturalmente, c’è anche Dolce – partiranno martedì per Zagabria, che ospiterà la rassegna europea in tandem con Dubrovnik. Una novità piuttosto rilevante nella formula del torneo: le 16 Nazionali al via, infatti, sono state divise per fasce di merito in base al ranking internazionale.

Inserita nel gruppo B con Georgia, Grecia e Ungheria, l’Italia debutterà giovedì (ore 17) contro il “7” caucasico. A seguire le sfide ben più probanti con i greci (sabato 6, ore 19) e i magiari (lunedì 8, ore 19).

Le prime due di ogni girone si qualificheranno per i quarti di finale senza passare per il barrage riservato alle terze e alle quarte classificate. La migliore europea tra le formazioni che non hanno ancora ottenuto la qualificazione per i Giochi olimpici si assicurerà il biglietto per Parigi 2024.

Le partite dell’Italia e gli incontri della fase a eliminazione diretta saranno trasmessi su Rai Sport HD (canale 58 del digitale terrestre) e in streaming su Rai Play.

spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per 105 Tv, Kosmos Tv e Italia2, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di ciclismo e atletica. Attualmente collabora con «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni», ventiblog.com e Salerno Sport 24. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni su riviste di storia contemporanea.
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Dolce e il Settebello vincono anche il “4 Nazioni”

spot_img

L’ultimo test prima dei campionati europei in Croazia: Vincenzo Dolce e il Settebello a Malta per il 4 Nazioni, disputato sull’isola del Mediterraneo dal 28 al 30 dicembre.

Vincenzo Dolce nel torneo delle 4 Nazioni

Un altro, incoraggiante rodaggio per Vincenzo Dolce e gli azzurri della pallanuoto, che hanno vinto il torneo amichevole delle 4 Nazioni, disputato a Malta a ridosso di San Silvestro.

Percorso netto per il “7” allenato da Alessandro Campagna che, dopo il successo all’esordio (6-21) sui padroni di casa, si sono poi ripetuti con l’Olanda – battuta per 15-10 – e la Francia, travolta con un sonante 20-3.


Potrebbe interessarti anche:


Se si esclude un piccolo passaggio a vuoto nella gara d’esordio – in cui il Settebello ha abbassato vistosamente l’intensità difensiva, seppure a risultato ampiamente acquisito – gli italiani hanno espresso un livello di gioco complessivamente dignitoso nelle due metà della vasca, mantenendo ritmi piuttosto elevati contro le due avversarie più quotate dal punto di vista tecnico.

Il difensore salernitano ha disputato le gare con Malta – mettendo a segno una doppietta – e la Francia, in cui è andato a segno per la terza volta nel torneo. Turno di riposo, invece, contro gli oranje.

Giovedì l’esordio con la Georgia

I 15 azzurri selezionati da Campagna – tra i quali, naturalmente, c’è anche Dolce – partiranno martedì per Zagabria, che ospiterà la rassegna europea in tandem con Dubrovnik. Una novità piuttosto rilevante nella formula del torneo: le 16 Nazionali al via, infatti, sono state divise per fasce di merito in base al ranking internazionale.

Inserita nel gruppo B con Georgia, Grecia e Ungheria, l’Italia debutterà giovedì (ore 17) contro il “7” caucasico. A seguire le sfide ben più probanti con i greci (sabato 6, ore 19) e i magiari (lunedì 8, ore 19).

Le prime due di ogni girone si qualificheranno per i quarti di finale senza passare per il barrage riservato alle terze e alle quarte classificate. La migliore europea tra le formazioni che non hanno ancora ottenuto la qualificazione per i Giochi olimpici si assicurerà il biglietto per Parigi 2024.

Le partite dell’Italia e gli incontri della fase a eliminazione diretta saranno trasmessi su Rai Sport HD (canale 58 del digitale terrestre) e in streaming su Rai Play.

Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per 105 Tv, Kosmos Tv e Italia2, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di ciclismo e atletica. Attualmente collabora con «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni», ventiblog.com e Salerno Sport 24. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni su riviste di storia contemporanea.
spot_img

Notizie popolari