domenica 25 09 22
HomeFrontpageVerso Juventus-Salernitana: le mosse di mister Nicola

Verso Juventus-Salernitana: le mosse di mister Nicola

- Advertisment -spot_img

JuventusSalernitana è alle porte e mister Nicola ha ancora delle riserve sulle ultime scelte da operare in fatto di formazione. Il tecnico piemontese, visto il pareggio casalingo contro l’Empoli, vuole evitare i cali di tensione che hanno condizionato il risultato finale del match di lunedì scorso, quindi studia il da farsi per uscirsene dall’Allianz Stadium con il massimo risultato possibile.

Juventus-Salernitana: i dubbi di mister Nicola

La Juventus all’Allianz Stadium rappresenta il secondo banco di prova con una big in questa stagione per la Salernitana. Il primo esame, quello dell’Arechi contro la Roma alla prima giornata, non era andato bene, ma i granata credono nel miracolo.

La Juventus di Max Allegri è una squadra pragmatica composta da singoli di grande valore, tra cui Vlahovic, Paredes, Cuadrado, Danilo e molti altri giocatori che non saranno della partita quali Di Maria, Chiesa, Szczesny e Pogba. La Salernitana è una squadra che, nonostante il 3-5-2, gioca un calcio propositivo, il che significa correre il rischio di esporsi al contropiede avversario, arma principale della squadra di Allegri.


Ti potrebbero interessare anche:


Le certezze di Nicola, oltre che dal modulo e dalla tattica adoperati, vengono innanzitutto dagli uomini. Sepe in porta, Fazio in difesa, Vilhena, Candreva, Coulibaly e Mazzocchi a centrocampo e Dia in attacco rientrano tra queste. In difesa, Gyömbér e Bronn non sono sicuri del posto, entrambi insidiati dal neo-arrivato Daniliuc. Molto probabile che sarà lo slovacco a fare spazio all’austriaco al centro del trio difensivo. A centrocampo, l’ex di giornata Kastanos potrebbe insidiare Maggiore per il ruolo di playmaker, mentre Bradaric non dovrebbe rientrare tra le rotazioni per Candreva e Mazzocchi. In attacco si cela l’ultimo dubbio di mister Nicola: Piątek o Bonazzoli? Nella partita casalinga contro l’Empoli, il polacco è sembrato più in palla rispetto all’italiano, quindi potrebbe essere lui il partner d’attacco di Dia per questa delicata trasferta torinese. Per Botheim potrebbe crearsi un po’ di spazio a partita in corso per far rifiatare Dia. Ancora indisponibili, invece, Bohinen, Radovanovic, Lovato e Ribéry.

Di seguito, il probabile Undici che mister Nicola schiererà domenica all’Allianz Stadium contro la Juventus:

Sepe; Bronn, Daniliuc, Fazio; Candreva, Coulibaly, Maggiore, Vilhena, Mazzocchi; Piątek, Dia.

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: