venerdì 19 04 24
spot_img
HomeSalernitanaSporting Sala Consilina, Oliva: “Stiamo facendo un enorme sforzo. Derby? Ogni avversario...
spot_img

Sporting Sala Consilina, Oliva: “Stiamo facendo un enorme sforzo. Derby? Ogni avversario è uguale per noi”

spot_imgspot_img

Alla vigilia del derby tra Feldi Eboli e Sporting Sala Consilina l’intervista in esclusiva al mister dei gialloverdi, Fabio Oliva.

Lo Sporting Sala Consilina sfida i campioni della Feldi Eboli

Domani sarà Feldi Eboli-Sporting, una gara che vale il derby della provincia di Salerno, ma che varrà anche punti importantissimi per la corsa alla top 8 che vale i playoff di campionato. La Serie A entra nella sua fase più calda della regular season, sette partite che decreteranno le migliori squadre che si andranno a giocare il titolo.


Potrebbe interessarti anche:


Le foxes, campioni d’Italia, contro i neopromossi dello Sporting Sala Consilina, per la terza volta quest’anno. Nella gara d’andata una prestazione superlativo degli uomini guidati da Brunelli, con un perentorio 4-1. In mezzo la sfida di Coppa Italia che ha premiato la Feldi Eboli dopo il 4-4 dopo i tempi supplementari, dato il miglior piazzamento in tabellone. Adesso ci sarà una gara tutta da vivere.

Le parole, in esclusiva, di mister Oliva alla vigilia

Ai nostri microfoni prima di una grande partita, il mister dei draghi di Sala Consilina, Fabio Oliva.

Arrivate al derby dopo una vittoria importante. Come sta la squadra fisicamente e chi non sarà disponibile?

«Abbiamo più di qualche problema ma a questo punto ormai ci siamo abituati, in questo momento continuiamo a pagare le tante assenze dei mesi scorsi che hanno costretto alcuni giocatori ad un super lavoro, come già detto ad un certo punto poi paghi dazio in un campionato molto fisico come questo.
Purtroppo non sarà ancora disponibile Salas e questa per noi continua ad essere una gravissima perdita».

Siete in piena corsa per l’obiettivo stagionale, vi aspettavate a questo punto della stagione di sfidare la Feldi non solo come derby della provincia, ma anche come diretta concorrente per i playoff?

«Quest’anno contro i campioni d’Italia ci siamo ben comportati, vincendo in campionato e pareggiando in coppa una gara che ad onor del vero avremmo potuto anche vincere, se non ci fosse stata qualche distrazione arbitrale di troppo.
I derby sono sempre gare particolari ma per quanto ci riguarda ogni avversario per noi è uguale. Stiamo tutti facendo uno sforzo enorme rispetto a tantissime difficoltà che abbiamo incontrato quest’anno, sarebbe importante vincere anche il ritorno contro una squadra così forte».

Nella gara d’andata avete dominato il match per tutti i 40 minuti. In cosa dovrete essere bravi a ripetervi per vincere anche al PalaSele?

«Nella gara di andata abbiamo offerto una buonissima prestazione sia dal punto di vista tattico che fisico, per ripeterci servirà lo stesso atteggiamento e la stessa voglia di fare la partita, chi sbaglierà meno avrà più chance di portare a casa i tre punti».

Nelle partite che mancano da qui a fine stagione ci saranno molti scontri diretti, nel girone di andata contro queste 7 squadre avete raccolto appena 7 punti. Secondo lei hanno pesato le assenze o dovete migliorare in qualcosa per raccogliere più punti?

«Le assenze hanno pesato tantissimo in questo campionato, è questo il mio enorme rammarico. Non si possono regalare agli avversari assenze di mesi e mesi di giocatori come: Volonnino, Arcidiacone, Cutrignelli. Per non parlare di Salas che su circa 25 gare ne ha appena disputate 8».

spot_img
spot_img
spot_img
Gennaro Caso
Gennaro Caso
Studente universitario di economia, classe 2000 e nativo di Nocera Inferiore, approccia al mondo del giornalismo nell'estate del 2020, con Salerno Sport 24. Da sempre segue con attenzione e imparzialità il mondo del calcio internazionale e regionale. Nell'adolescenza si avvicina al futsal, ma soprattutto al tennis. La passione per i numeri e le statistiche a sottolineare che lo sport e la matematica possono andare a braccetto!

Notizie popolari