lunedì 20 06 22
incrementa i profili social con follower instagram facebook tiktok italiani

HomeSportSerie C Gold: Gara 1 va ad Angri e Benevento

Serie C Gold: Gara 1 va ad Angri e Benevento

Il primo round delle semifinali della serie C Gold campana ha due squadre vincitrici: Angri e Benevento. La prima si è imposta dopo un tempo supplementare mentre la seconda è riuscita nell’impresa di espugnare il “PalaZingaro” di Sala Consilina, dopo 17 vittorie consecutive.

Serie C Gold: De Martino in versione fenomeno, Angri si prende gara1

Nella bolgia del “PalaGalvani” Angri gioca una partita di cuore e riesci a portarsi sull’ 1-0 nella serie. Grande protagonista De Martino con 27 punti e ben 7 triple messe a segno. Gara2 si giocherà mercoledì 25 maggio alle 20:30 al Palazzetto dello Sport di Caserta.

Ad aprire le danze è il lungo angrese Markovic segnando i primi 4 punti per la sua squadra, a cui rispondono i casertani Bagdonavicius e Kuvelakovic. La partita si gioca su ritmi molto alti e sono parecchi gli errori da entrambe le parti. L’unico ad essere caldo è De Martino che infila ben 3 bombe nel solo primo quarto, portando la sua squadra sul 17-12 e costringendo coach D’Addio al timeout. Al rientro in campo, Daunys segna dal pitturato, ma c’è subito la pronta risposta di Caserta che piazza un piccolo parziale di 4-0 con cui termina il quarto (19-16).

Il 19 pari porta il segno di Greco che con una bella finta fa saltare il difensore e infila la tripla. Nell’azione successiva, su una palla vagante, capitan Chiavazzo è più reattivo e appoggia per il nuovo +2. Il quarto continua sul filo del grande equilibrio fino alle pioggia di triple da parte di Angri. Inizia il solito De Martino con due bombe per il 31-30. Chirico e Iannicelli si accodano e firmano il 37-30 con cui si va al riposo lungo.

Al ritorno dagli spogliatoi, Caserta si rifa sotto e dopo poco meno di 5 minuti si riporta sul 40 pari grazie ad un grande sforzo collettivo. La tripla di Kuvelakovic porta la squadra ospite in vantaggio dopo tantissimo tempo, ma Angri non si demoralizza e risponde subito con Izzo (43-43). Due belle azioni nel pitturato da parte di Bagdonavicius da una parte e Markovic dall’altra mantengono il punteggio sulla parità. Angri gioca bene e sul finale di quarto riesce ad allungare sul 57-51 trovando ogni azione dei protagonisti offensivi diversi.

Caserta non ci sta e dimostra tutta la sua voglia, andando ad accorciare nella prima parte del dell’ultima frazione. La tripla con fallo di Kuvelakovic porta gli ospiti sul + 1 e obbliga coach Costagliola al timeout (57-58). Per Angri è il momento più difficile della partita ed un digiuno di canestri di ben 7′ permette a Caserta di capitalizzare portandosi sul 57-62. È a questo punto che, d’esperienza e grinta, capitan Chiavazzo riesce a trasformare un bellissimo coast to coast in un appoggio facile a canestro. Quest’azione ridà fiducia agli angresi che ritrovano anche De Martino che piazza la sua settima ed ultima tripla per il pareggio a poco più di 2 minuti dalla fine. È sempre lui che poco più di un minuto dopo, in penetrazione, appoggia il 64 pari riuscendo a portare i suoi al supplementare.

L’inizio dell’overtime vede la squadra angrese un pò confusa che si affida a Daunys per mantenersi a galla. A metà del tempo supplementare, una tripla di Blair porta Caserta sul + 3. Daunys lotta come un leone, strappa un gran rimbalzo e appoggio il -1 subendo anche il fallo (69-70). Ma Cioppa non ci sta e punisce prontamente la zona angrese con una bomba dall’angolo (69-73). A questo punto esce il cuore di Angri che grazie ad un 2 su 3 ai tiri liberi di Iannicelli e una canestro e fallo del solito De Martino si porta sul 74-75. Il finale è molto concitato con Blair che sbaglia un appoggio abbastanza facile e Dauyns che subisce fallo a rimbalzo trasformandolo in 2 punti dalla lunetta (76-75). Caserta ci prova ancora ma trova un muro targato Daunys e la precisione ai liberi di De Martino che firma il  definitivo 77-75.

TABELLINO:

Angri Pallacanestro: Chirico 9, Izzo 3, D’Apice n.e., De Martino 27, Terzi 2, Iannicelli 8, Cirillo, L. Markovic 11, Ruggiero n.e., Chiavazzo 6, Daunys 11, Forino.

JuveCaserta Academy: Mastroianni 4, Markus 9, Cioppa 7, Kuvekalovic 9, De Ninno, Blair 11, Bagdonavicius 15, Romanelli n..e, Pisapia n.e., Miraglia n..e.

Sala crolla in casa contro una coriacea Benevento

Dopo 17 successi, la prima sconfitta stagionale tra le mura amiche del “PalaZingaro” arriva nel momento peggiore possibile per la Diesel Tecnica, ovvero nella gara1 di semifinale playoff. È una sconfitta sicuramente amara, ma il tempo dei rimpianti è limitato visto che giovedì 26 maggio i Blue Boys saranno ospiti dei sanniti per la decisiva gara2, palla due alle ore 20:00.

Già nel primo quarto, i salesi iniziano a faticare contro la difesa energica e ben preparata dei beneventani, ancora privi di capitan Rianna. Merlo e Misolic ci provano ma Aluderis e Merlo sono molto ispirati e piazzano il primo parziale (15-21). Nel secondo quarto la musica  non cambia e i sanniti si portano sul + 11 grazie ad Ordine e Murolo. Durante tutto il quarto, Sala prova il rientro ma Benevento trova continuamente nuovi protagonisti nella fase offensiva rendendo il lavoro in difesa davvero duro alla Diesel Tecnica. Al riposo lungo il tabellone recita 30-39. All’inizio terzo quarto, Alunderis commette il quarto fallo e Murolo viene espulso per antisportivo, dopo aver fatto addirittura due falli tecnici. A questo punto, Sala riesce a risalire la china fino ad arrivare sul 46-49 di fine frazione, ma la reazione è fuoco di paglia. Con grande attenzione difensiva e la giusta esperienza, Benevento ricaccia indietro Sala fino alla fine. La partita finisce 70-76.

TABELLINO:

Diesel Tecnica Pallacanestro Trinità: Gangale, De La Cruz 5, Merlo 14, Misolic 18, Morciano 12, Comollo 3, Mbaye 7, Taylor Garcia 11. Coach: Paternoster

Miwa Energia Cestistica Benevento: Rianna, Papa 18, Manisi 1, Murolo 10, Naddeo, Parrillo 2, Smorra 16, Ordine 16, Rusciano 8, Alunderis 5, Damiano. Coach: Parrillo


Potrebbe interessarti anche:

- Advertisment -Soluzio di Agos Ducato agenzia di Salerno, prestiti personali, cessione del quinto

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: