lunedì 22 07 24
spot_img
HomeSportSerie B femminile: Salerno Basket '92 travolge la Basilia Potenza
spot_img

Serie B femminile: Salerno Basket ’92 travolge la Basilia Potenza

spot_img
spot_img

Semaforo verde per la serie B femminile di basket con tre anticipi in programma.

Basket, serie B femminile: Salerno passeggia a Potenza

Giù il velo sulla serie B femminile di basket, che ha preso il via con tre partite anticipate al sabato.

Partenza speditissima per la Todis Salerno Basket ’92. Le ragazze allenate da Aldo Russo hanno dominato la partita d’esordio contro la Basilia Potenza: 72-35 al PalaPergola e primi due punti in classifica per le granata.

Qualche comprensibile titubanza in apertura – si trattava pur sempre della prima partita ufficiale dopo oltre un anno di stop – prima che la Salerno Basket prendesse in mano la partita grazie ai centri di Duran e De Mitri. Già avanti di 12 punti al primo riposo, le salernitane hanno messo la sordina all’attacco delle potentine, che hanno accettato il verdetto del parquet già a metà partita.

Buone indicazioni per Russo anche dalle giocatrici del secondo quintetto, che hanno beneficiato di un corposo minutaggio nel secondo tempo, ben presto diventato un allenamento agonistico per ambedue le squadre. 17 punti per la colombiana Duran, 12 punti per Orchi e De Mitri.

A riflettori spenti, il coach ragiona soprattutto sul prossimo impegno in agenda da onorare: il derby con la Polisportiva Battipagliese.

«Sono contento perché le ragazze hanno rispettato la principale consegna che avevo dato loro alla vigilia della partita: l’approccio difensivo. I 35 punti subiti dicono tutto sulla nostra prestazione. Ora dobbiamo concentrarci sulla partita di sabato prossimo, imparando a giocare bene anche con chi prova a farti giocare male. In ogni caso, c’è tanto da lavorare sia sul piano fisico, sia sull’intesa all’interno del gruppo».

Le altre partite: Battipaglia castiga Corato

La giornata inaugurale della serie B si è aperta con il largo successo della Blue Lizard Capri in casa della Azzurra Cercola. La Ad Maiora Taranto completa il filotto di successi esterni, lasciando appena 30 punti alla Edilizia Innovativa Catanzaro.

Pollice all’insù anche per l’altra salernitana in corsa: nel posticipo della domenica, la Polisportiva Battipagliese ha sconfitto la Nuova Matteotti Corato per 71-50. Testa a testa nelle prime due riprese, poi le ragazze allenate da Federica Di Pace hanno spiegato le vele, involandosi verso i primi due punti della stagione.

Un buon punto di partenza per le arancioblù in vista del faccia a faccia con la Todis Salerno di sabato prossimo.

Serie B femminile – Girone A, 1ª giornata
06.03.21 16:00 Azzurra Cercola 59-92 Blue Lizard Capri
06.03.21 18:00 Edilizia Innovativa Catanzaro 30-56 Ad Maiora Taranto
06.03.21 18:30 Basilia Basket Potenza 35-72 Todis Salerno Basket ’92
07.03.21 18:30 Polisportiva Battipagliese 71-50 Nuova Matteotti Corato

Classifica
#   Pt G V P
1 Todis Salerno Basket ’92  2  1 1 0
2 Blue Lizard Capri  2  1 1 0
3 Ad Maiora Taranto  2  1 1 0
4 Polisportiva Battipagliese  2  1 0 0
5 Nuova Matteotti Corato  0  1 0 1
6 Edilizia Innovativa Catanzaro  0  0 0 1
7 Azzurra Cercola  0  0 0 1
8 Basilia Basket Potenza  0  0 0 1

Potresti essere interessato a:

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per alcune televisioni locali del Basso Salernitano, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di atletica e ciclismo, per le quali cura anche le attività di ufficio stampa. Già collaboratore fisso del «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni» e di ventiblog.com, attualmente è caporedattore di SalernoSport24 per gli sport di squadra e le discipline olimpiche. Dal 4 dicembre 2023, è iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti della Campania. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni in volumi collettanei e su riviste di storia contemporanea. Dalla primavera del 2023 è socio della Società italiana di storia dello sport.
spot_img

Notizie popolari