sabato 18 06 22
incrementa i profili social con follower instagram facebook tiktok italiani

HomeCalcio'Quando finisce un amore': gli addii più struggenti di fine campionato

‘Quando finisce un amore’: gli addii più struggenti di fine campionato

La Serie A si è conclusa e nell’ultima di campionato, molti sono stati i giocatori che hanno salutato e ringraziato, tra le lacrime e gli applausi dei tifosi.

Serie A: salvezza e lacrime per i granata

L’ultima giornata di campionato è stata alimentata dal pathos per le squadre in zona retrocessione. Sicuramente la Salernitana è entrata nel cuore di tutti: una lunga scalata che, al di là di tutto, ha portato al raggiungimento dell’obiettivo prefissato a inizio anno. Il lavoro di Sabatini ha fatto giungere in casa granata nuove leve: giovani che hanno saputo adattarsi alla mentalità di Davide Nicola. Sono stati i loro addii a commuovere tutto il popolo di Salerno.

Bonazzoli, Verdi e Mazzocchi si sono lasciati andare alle lacrime, alla commozione per aver conquistato l’affetto e la fiducia di un popolo caldo e rassicurante. Il supporto dei bambini ha poi coronato questo sogno, questa speranza di restare a lottare, soffrire e vincere nel più prestigioso dei campionati. Riccardo Cocciante canta: ”Quando finisce un amore…ti senti un buco nello stomaco”. I giovani ormai non più granata, hanno senza pudore espresso il dispiacere di lasciare una città e dei tifosi che non dimenticheranno mai.

Gli altri addii

Chiellini e Dybala meritano una dovuta menzione. Difficile rimanere indifferenti ad una carriera come quella del primo, e ad una crescita come quella del secondo. La ‘Joya’ ha voluto qualche minuto per se, togliendosi i tacchetti in uno stadio ‘Allianz’ vuoto dopo le lacrime versate dai tifosi e da lui stesso a fine match. Kessie dopo lo scudetto e la festa milanese ha salutato i rossoneri per volare a Barcellona.

Romagnoli, Bernardeschi e Vecino come i granata, hanno ringraziato tifosi e società per la fine di una stagione e di un’era. Ultimo ma non per importanza, il saluto di Lorenzo Insigne. Il ‘Magnifico’ ha detto addio alla sua Napoli e alla Serie A con una festa ricca di amici Vip allo stadio ‘Diego Armando Maradona’, dopo una carriera che più azzurra di così, non si potesse immaginare.


Potrebbe interessarti anche:

- Advertisment -Soluzio di Agos Ducato agenzia di Salerno, prestiti personali, cessione del quinto

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: