lunedì 22 04 24
spot_img
HomeCalcioSerie A, Inter sempre più vicina alla seconda stella: i risultati della...
spot_img

Serie A, Inter sempre più vicina alla seconda stella: i risultati della 27ª giornata

spot_imgspot_img

Venerdì 1 marzo prende il via la 27ª giornata del campionato di Serie A. Di seguito, il programma delle partite che si giocheranno in questo ultimo turno.

Serie A: gli anticipi della 27ª giornata

Il turno parte con l’anticipo del venerdì tra Lazio e Milan, scontro al vertice per un posto nelle prossime coppe europee. Gli uomini di Pioli sono usciti vincitori dallo stadio “Olimpico” grazie al gol di Okafor, arrivato alla fine di una partita turbolenta, che ha visto ben tre espulsioni.


Ti potrebbero interessare anche:


Il sabato di campionato inizia con lo scontro-salvezza delle 15:00 tra Udinese e Salernitana, che si conclude in pareggio; Tchaouna e Kamara i marcatori. I granata restano all’ultimo posto, i friulani vanno a +4 dalla zona rossa. Nel match delle 18:00, la Roma travolge il Monza con quattro gol; vana la rete di Carboni al 87′. I giallorossi si posizionano al quinto posto, i lombardi restano undicesimi. Un punto a testa tra Torino e Fiorentina nel saturday night. Nel prossimo turno, Juric dovrà fare a meno di Ricci, espulso nei minuti finali del primo tempo.

Le partite della domenica e il monday night

La domenica di Serie A si è aperta con il lunch match delle 12:30 tra Hellas Verona e il Sassuolo, vinto dagli scaligeri grazie alla prima rete di Swiderski che regala tre punti fondamentali ai padroni di casa. Domenica difficile per Ballardini, che alla prima da allenatore del Sassuolo, oltre alla sconfitta, perde anche Domenico Berardi a causa della rottura del tendine d’Achille. Nelle partite delle 15, l’Empoli di Nicola viene sconfitto in casa dal Cagliari. Il match si conclude 0-1; decisivo Jankto al 69′. Pareggio, invece, tra Frosinone e Lecce. I ciociari erano andati in vantaggio con Cheddira nei minuti di recupero del primo tempo, ma portano a casa un solo punto a causa dell’autogol del portiere Cerofolini sul rigore tirato da Krstovic. Alle 18 il Bologna vince contro l’Atalanta al “Gewiss Stadium” di Bergamo. Alla rete di Lookman rispondono Zirkzee su rigore e Ferguson. La conclusione della domenica calcistica alle 20:45 è spettata ad un grande classico: Napoli-Juventus. La partita, vibrante e ricca di occasioni, è stata vinta dai partenopei con il punteggio di 2-1 grazie ai gol di Kvaratskhelia e Raspadori, nonostante il momentaneo pari bianconero realizzato da Chiesa e l’errore dal dischetto di Osimhen.

L’Inter chiude il turno di Serie A con una vittoria di misura sul Genoa di Gilardino. 2-1 per i nerazzurri, con le reti di Asslani e Sanchez. A nulla è servito il gol di Vasquez, se non a dare un po’ di speranze per il pareggio rossoblù, mai arrivato. Per la squadra di Simone Inzaghi sono ora nove le vittorie consecutive in campionato, dodici contando tutte le competizioni (Supercoppa e andata di Champions League). I milanesi sono sempre più vicini alla seconda stella: il distacco sulla Juventus è di ben 15 punti.

spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari