venerdì 28 01 22
Pclove.it vendita on line di notebook, computer, pc all in one, laptop, pc nuovi on box ed usati grade A

HomeEditorialeSerata di gala per la Salernitana con la Vecchia Signora all'Arechi

Serata di gala per la Salernitana con la Vecchia Signora all’Arechi

Sarà una settimana impegnativa quella in corso per la Salernitana. Sfide sul campo dall’alto coefficiente di difficoltà, a partire da stasera con la Juventus, per poi andare a San Siro ad affrontare il Milan ed infine chiudere la telenovela del Trust per la cessione delle quote societarie. Ma andiamo con ordine.

Salernitana: una settimana decisiva per il futuro

Nel turno infrasettimanale i granata si ritrovano di fronte una compagine bianconera ferita da due sconfitte consecutive (Chelsea e Atalanta) e col dente avvelenato. I torinesi vogliono tentare la clamorosa rimonta ma hanno non poche difficoltà in termini di qualità di gioco ed amalgama del gruppo. Dal canto suo la Salernitana deve far fronte ancora all’emergenza per le tante assenze e Colantuono dovrà far di necessità virtù per racimolare un risultato positivo. Il trainer solo all’ultimo scioglierà le riserve sull’impiego di Ribery, reduce da gastroenterite e allenamenti soltanto personalizzati. Da valutare anche Kastanos come alternativa in mediana, mentre Schiavone è arruolabile. Ancora fuori Strandberg, Ruggeri e M. Coulibaly, tre elementi titolari che hanno un gran peso specifico nell’economia del gioco granata. Out anche Gondo.

L’iniziativa sugli spalti

La tifoseria della Bersagliera darà un mano ai propri beniamini spingendoli come sempre alla ricerca quantomeno di un risultato positivo. Sui gradini dell’Arechi sono attesi tifosi della Vecchia Signora in gran numero. Da sottolineare la bella l’iniziativa organizzata tra le due tifoserie. L’ex terzino bianconero, salernitano, Andrea Fortunato sarà infatti ricordato in occasione di Salernitana-Juventus. Un omaggio al talento italiano scomparso in modo prematuro, all’età di 24 anni e dopo una lunga malattia, il 25 aprile del 1995. Le due tifoserie, sulla scia di quanto spesso organizzato dalla Curva Fiesole per Astori, rievocheranno il ricordo di Fortunato con cori e striscioni al minuto 3, chiaro riferimento al numero di maglia che indossava. La Salernitana è obbligata a tre punti tra l’Arechi e Dan Siro, dove approderà sabato per sfidare i rossoneri in crisi di risultati ed a caccia del Napoli capolista. I granata dovranno imporre la propria personalità come fatto nello scorso weekend dal Sassuolo.

Le trattative per la cessione societaria

L’epilogo della settimana si avrà domenica 5 dicembre, data di scadenza della proroga ulteriore concessa dai trustee per l’integrazione documentarle necessarie a corredo delle offerte economiche per l’acquisizione del pacchetto di quote societarie del club di Via Allende. Le trattative per dare una proprietà nuova all’ippocampo dipendono dai due professionisti Paolo Bertoli e Susanna Isgrò incaricati dalla Figc. Tre al momento i contatti in fase avanzata: in ordine di presentazione, dal primo bando, un gruppo di imprenditori del Lazio, industriali del Nord Italia supportati da un fondo estero e la cordata composta da pugliesi e alcuni salernitani unitamente ad una finanziaria americana. La FIGC ha richiesto un tavolo per fare luce sul l’effettivo stato dell’arte, il futuro del Cavalluccio è legato al buon esito di questa triste e ormai grottesca vicenda.

- Advertisment -SInfissi a Salerno con lo sconto del 50% ecobonus e se acquisti anche le porte Finmaster offre uno sconto del 50%

Soluzio di Agos Ducato agenzia di Salerno, prestiti personali, cessione del quinto

Grill House Salerno - braceria e birreria a Salerno consegna a domicilio

Kynetic realizzazione siti web a Salerno

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: