domenica 13 11 22
HomeSportBASKETScafati alla ricerca della prima vittoria in trasferta, ad attenderli c'è la...

Scafati alla ricerca della prima vittoria in trasferta, ad attenderli c’è la Dolomiti Trento

- Advertisment -spot_img

Dopo la bella vittoria tra le mura amiche la Givova Scafati torna in trasferta in questa Serie A. Per questo turno di campionato il calendario propone una sfida di alto livello in terra trentina.

Givova Scafati in Serie A: ricerca della vittoria in trasferta

I gialloblù di Scafati nella scorsa sfida sono tornati a sorridere, grazie a delle performance di altissimo livello dei propri singoli, che le hanno regalato i primi due punti della stagione. Nella prossima gara gli uomini di coach Rossi dovranno dimostrare di poter giocare anche alto livello in questa Serie A. L’unico dubbio è la presenza o meno dello statunitense Henry, che nelle prime sfide si è dimostrato in grado di poter affrontare tranquillamente il nostro massimo campionato.


Potrebbe interessarti anche:


L’avversario

I trentini sono guidati in panchina da coach Emanuele Molin. Inoltre, i bianconeri hanno una squadra con un’età media molto bassa. Nel roster ci sono due italiani che stanno facendo parlare molto bene la stampa nazionale ed estera: Floccadori (playmaker da 16 punti di media) e Spagnolo (guardia da 11,5 punti e 5,5 assist di media). A costoro si aggiunge un bel gruppo di stranieri: il centro Atkins (15,8 punti, 8,8 rimbalzi e 4,5 assist di media), l’ala piccola Lockett (9,5 punti di media, con il 66,7 % da tre), l’ala grande Graziulis (9,3 punti di media) e la guardia Crowford (8,8 punti di media). Completano il roster la guardia Conti e l’ala Udom.

Stone: “Stiamo lavorando duro”

Il playmaker gialloblù Julyan Stone  ha rilasciato un’intervista, in cui ha dichiarato: «La prima vittoria in campionato ci ha infuso grande positività. Stiamo lavorando sodo e con impegno. Lo facevamo anche prima, ma non con l’atmosfera gratificante e rinvigorente che solo una vittoria sa regalare. La nostra mentalità comunque non cambia: abbiamo lavorato bene sin dal raduno e lo continueremo a fare, consapevoli di essere un gruppo forte, sia tecnicamente che mentalmente, che può riuscire ad imporsi anche in trasferta domenica prossima, al di là delle difficoltà della partita, che stiamo preparando al meglio. Conosco bene il nostro prossimo avversario, squadra dotata di molti giovani talenti, tra cui Floccadori e Spagnolo, ma noi andremo lì per dare il massimo e provare a metterli in difficoltà, giocando la nostra pallacanestro ed eseguire bene in attacco».».

Palla a due alle 16:00 di domenica 30/10/2022

Per chi non potrà essere presente dal vivo alla BLM Group Arena, la partita sarà trasmessa in streaming sulle piattaforme Eleven Sports (www.elevensports.com/it),  Eurosport Player, e Discovery+. Inoltre sarà possibile vederla anche tramite il canale Eurosport 2 sulla piattaforma satellitare Sky (canale 211).

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: