venerdì 11 11 22
HomeSportBASKETSfida fondamentale al Pala Barbuto, Scafati alla sfida salvezza con Verona

Sfida fondamentale al Pala Barbuto, Scafati alla sfida salvezza con Verona

- Advertisment -spot_img

Reduce da tre sconfitte consecutive la Givova Scafati cerca la vittoria in Serie A. Nel prossimo turno arriva la Tezenis Verona. Le squadre militavano nello stesso girone in A2 e sono riuscite nell’impresa promozione.

Givova Scafati in Serie A: sfida salvezza al PalaBarbuto

I gialloblù di Scafati sono tornati dalla trasferta lombarda di Brescia con tanto rammarico, per una partita che potevano vincere. Tuttavia, nella gara gli uomini di coach Rossi hanno dimostrato di poter giocare con chiunque in questa Serie A. Avendo a disposizione anche il neo arrivato Logan la squadra dell’agro tenterà quindi l’assalto alla vittoria. Infatti, è necessario smuovere la classifica che al momento vede relegata la Givova Scafati all’ultima posizione in classifica.


Potrebbe interessarti anche:


L’avversario

I veneti sono guidati in panchina da coach Alessandro Ramagli, che ha guidato la Scaligera alla promozione nella scorsa stagione. Tra le fila della squadra veronese, dal campionato di A2 sono rimasti in roster i due statunitensi Johnson (ala grande) ed Anderson (guardia), con quest’ultimo che sta viaggiando a 14,7 punti di media (con il 45,8% da tre), e gli italiani Candussi (centro), Rosselli (ala grande), Udom (ala piccola) e Casarin (playmaker). Per completare la squadra sono stati ingaggiati il playmaker Cappelletti (11 punti e 4,3 assist di media), la guardia Imbrò (2 assist di media) e la giovane ala piccola Ferrari. Mentre nel parco stranieri sono stati aggiunti i due lunghi statunitensi Smith (centro da 12,7 punti, 7 rimbalzi e ben 3,3 palle rubate di media) e Holman (ala grande da 9,7 punti e 6,3 rimbalzi di media), e l’ala piccola Selden, che non sarà della contesa dato che ha lasciato la società anche in maniera piuttosto burrascosa.

Logan: “Dobbiamo vincere a tutti i costi”

Il neo arrivato David Logan ha rilasciato un’intervista, in cui ha dichiarato: «fisicamente sono apposto. A casa mi stavo allenando duramente, non ero fermo completamente e quindi non ho avuto difficoltà ad ambientarmi a Scafati, sia con la città, che con i nuovi compagni e lo staff tecnico, cercando di inserirmi al meglio nei nuovi schemi di gioco. La partita di domenica contro Verona è molto importante, dobbiamo vincerla a tutti i costi. Conosco Imbrò tra i giocatori del nostro prossimo avversario, che a prescindere dal suo valore, dobbiamo assolutamente battere. Come riuscirci? Semplice, realizzando un punto in più».

Palla a due alle 16:30 di domenica 23/10/2022

Per chi non potrà essere presente dal vivo al Pala Barbuto, la partita sarà trasmessa in streaming sulla piattaforma Eleven Sports (www.elevensports.com/it).

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: