venerdì 19 04 24
spot_img
HomeSportBASKETBoniciolli & co cercano il bis. L'obiettivo sono i play-off
spot_img

Boniciolli & co cercano il bis. L’obiettivo sono i play-off

spot_imgspot_img

Domani pomeriggio Scafati Basket accoglierà l’Happy Casa Brindisi Dragan Šakota. La vittoria sarà fondamentale per indirizzare il resto della stagione di Scafati. Cerchiamo di analizzare le due squadre.

Scafati Basket vuole il due su due

Le parole di coach Boniciolli nel pre-partita di domani sono state illuminanti: «Tutto passa però attraverso una prestazione seria e consistente domenica sera contro Brindisi». Scafati, dopo la vittoria di domenica scorsa contro il Derthona, è ritornata all’ottavo posto: i sogni per i play-off si sono riaccesi e il pubblico è in visibilio. I nuovi acquisti – Blakes e Hardy – hanno sfornato prestazioni al di sopra della media. Cosa manca a Scafati?

Nonostante un po’ di incostanza durante tutto l’incontro contro Derthona, la squadra gialloblù ha dimostrato una cerca padronanza del campo che ha portato Scafati a dominare per nove decimi del tempo di gioco. I dati statistici, inoltre, sorridono agli uomini di Boniciolli, soprattutto se rapportati a quelli di Brindisi.

Brindisi va al PalaMangano

La Givova è al quinto posto in classifica per media punti (83.4), staccando di molto Brindisi ferma al sedicesimo posto. Non contano solo i punti sul Basket, vero, ed è per questo che Scafati si ritrovaal quindicesimo posto per rimbalzi– dato allarmante, su cui la Givova si dovrà interrogare -, ma riesce a recuperare qualche posizione nella stoppate (decimo posto); Brindisi è quattordicesima. Brindisi però è al primo posto per % Tiri liberi, un dato che potrebbe preoccupare gli uominid di Boniciolli considerando il gioco fisico della sua squadra.

Altri dati fanno sperare bene i tifosi gialloblù: primo tra tutti la % Tiri da 3 (primo posto con 38.5%); ma anche gli Assist (18.7 di  media). Insomma, dati alla mano, Scafati sembra soppiantare l’avversario in tutti i punti fondamentali. Inoltre Scafati avrà dalla sua il fattore-casa: la squadra di Scafati è al PalaMangano che mostra il meglio di sé, avendo vinto le ultime sei partite su sette giocate. Vedremo se questo trend sarà rispettato.

spot_img
spot_img
spot_img
Daniele Alfano
Daniele Alfano
Laureato in Scienze storiche.

Notizie popolari