lunedì 15 04 24
spot_img
HomeSportBASKETAl PalaMangano va in scena Givova Scafati contro Bertram Derthona Tortona
spot_img

Al PalaMangano va in scena Givova Scafati contro Bertram Derthona Tortona

spot_imgspot_img

Sfida decisiva in zona playoff per lo Scafati Basket che riceve Tortona, i campani reduci da tre sconfitte consecutive cercano il riscatto davanti ai propri tifosi.

Lo Scafati Basket sfida Tortona per la corsa ai playoff

Il treno per i playoff rischia di partire senza Scafati, che si gioca le sue chances in casa contro Tortona, diretta concorrente per la top eight. Partita chiave per la classifica che vede gli ospiti precedere di due punti i gialloblù, insieme a Trento. Boniciolli schiera dalla palla a due Robinson, Rossato, Nunge, Rivers e Pinkins, risponde De Raffaele con Ross, Strautins, Kamagate, Severini, Obasohan.

Clima infernale in quel del “PalaMangano”, con i padroni di casa che partono fortissimo, concentrati in difesa e letali in attacco. Tra le note liete il ritorno sul parquet di Gentile e l’esordio di Henry. Il primo quarto si conclude sul 31-20, con il massimo vantaggio di +14 sciupato proprio a 2” dal termine della frazione, con una tripla regalata a Dowe Jr a 2.8 secondi dalla sirena.

Nel secondo con le giocate di Baldasso, Tortona costringe Boniccioli a chiamare il suo primo timeout dopo due minuti, sul 35-28. La legge del contrappasso punisce il coach gialloblù: tripla aperta di Nunge sul ferro e identico tiro preso e segnato da Strautins, in un batter di ciglia e a suon di tiri dall’arco Tortona si riporta a contatto. Si rivede al tiro Henry che guadagna tre punti, ritorna a segnare anche Nunge e allora De Raffaele ferma il gioco sul 40-34. Torna a difendere bene Scafati, restando precisa in attacco e si riporta a +14. Lo Scafati sbaglia tre tiri abbastanza facili, due con Gamble e l’ultimo con Gamble e Tortona ricuce lo svantaggio fino al 50-43 dell’intervallo.

Si riparte dal +7 Scafati

Esce malissimo dagli spogliatoi Scafati, appesantita da quattro falli e parziale di 11-3 nei primi tre minuti, con la parità e il successivo vantaggio di Tortona prima del timeout (al quanto tardivo, secondo chi scrive, ndr) chiamato da Boniciolli sul 53-55. I padroni di casa sciupano il vantaggio costruito con dedizione nel primi venti minuti, in poche confusionarie azioni. Gli uomini in casacca nera ora dettano i ritmi e le percentuali al tiro lievitano, mentre Gentile cerca di tenere i suoi a contatto. Potenziale gioco da tre di Tortona con Obasohan che si concretizza, porta sul 59-63 i suoi e al quarto fallo Robinson, finora topscorer dei gialloblù.

Nunge decide di caricarsi la squadra sulle spalle, segna la tripla centrale e poi schiaccia il controsorpasso Scafati: 64-63, è partita vera al “PalaMangano”. Tante triple aperte concesse a Tortona, che senza troppo sforzo chiude avanti 68-69, i padroni di casa pagano la poca attenzione in marcatura.

Ultimo quarto decisivo al PalaMangano

Dopo un minuto di gioco Rivers è costretto a lasciare il campo, allora è Henry a sparare la bomba da tre del sorpasso, 3/4 dall’arco finora. Stoppatona di Gamble che chiama il supporto del pubblico. Grande azione di Scafati sull’asse Gentile-Gamble-Nunge che porta alla schiacciata di John e al +4 Scafati Basket., 7’32” sul cronometro e timeout De Raffaele.

Si gioca punto a punto a 5′ dalla fine, con Weems che sale in cattedra con la tripla da casa sua e tiene a contatto Tortona, risponde con due punti da funambolo Robinson, dopo una rimessa con 0.7” a  disposizione. Alla tripla di Rossato risponde Radosevic sulla sirena dei 24”, spettacolo senza fine. Poche idee in casa Scafati, Henry e Robinson non concretizzano e Tortona torna avanti 82-83 a 134” da giocare, timeout Boniciolli.

Uscita disastrosa di Scafati che perde palla con Nunge e regala il +3 agli ospiti, annullato dalla tripla di Pinkins. Nuovo vantaggio con la tripla in step back di Rossato, 88-85 e timeout De Raffaele. Henry stoppa Ross a 24” dalla fine, gli arbitri chiamano interferenza a canestro ma Boniciolli chiama l’instant replay: decisione che non cambia. Scafati attaccherà sopra di uno con un secondo di discrepanza sul cronometro. Tortona cerca il fallo, Scafati chiede l’instant replay per fallo antisportivo su Henry ma ancora una volta i giudici di gara non accolgono la richiesta.

A 19” dalla fine Robinson va in lunetta e fa 2/2, Gentile manda dall’altra parte Ross ma anche lui ottiene il bottino pieno. Ancora il numero 22 di Scafati che non sbaglia da fermo, altri due per Scafati. Due liberi a 5” dalla fine per Strautins, sempre a segno, 92-91. Scafati esce dal timeout e Tortona manda Henry in lunetta, 94-91. Poco tempo per organizzare la tripla di Ross che finisce sul ferro. Scafati ottiene una vittoria fondamentale contro una diretta concorrente.

spot_img
spot_img
spot_img
Gennaro Caso
Gennaro Caso
Studente universitario di economia, classe 2000 e nativo di Nocera Inferiore, approccia al mondo del giornalismo nell'estate del 2020, con Salerno Sport 24. Da sempre segue con attenzione e imparzialità il mondo del calcio internazionale e regionale. Nell'adolescenza si avvicina al futsal, ma soprattutto al tennis. La passione per i numeri e le statistiche a sottolineare che lo sport e la matematica possono andare a braccetto!

Notizie popolari