lunedì 20 05 24
spot_img
HomeFrontpageSarri in conferenza stampa: "Tra avere Immobile e non averlo..."
spot_img

Sarri in conferenza stampa: “Tra avere Immobile e non averlo…”

spot_img
spot_img

Un Maurizio Sarri sicuramente soddisfatto per la vittoria della Lazio contro la Salernitana all’Arechi. Il tecnico aretino ha così analizzato la prestazione dei suoi in conferenza stampa.

Sarri: “Abbiamo vinto giocando con qualità”

«Potremmo avere un potenziale discreto sulle palle inattive, ma non le sfruttiamo a dovere. Giovedì abbiamo vinto grazie ad una punizione e oggi non abbiamo sfruttato una decina di calci d’angolo a favore. È uno degli aspetti su cui lavoriamo spesso, ma non riusciamo a rendere come ci aspettiamo».


Ti potrebbero interessare anche:


«Oggi era il peggior giorno per venire a giocare qui. Venivamo dalla partita di giovedì e la Salernitana era motivata dal cambio di allenatore e dal pubblico. Abbiamo fatto una partita ordinata e di estrema qualità grazie anche all’ottimo stato del terreno di gioco. Abbiamo giocato con grande intensità e abbiamo ottenuto la vittoria con una prestazione di qualità».

«Anche nel primo periodo senza Immobile abbiamo fatto bene. Ora ha iniziato a mettere minuti nelle gambe e ha ripreso a segnare. Tra l’averlo e non averlo c’è una grande differenza».

«Tutte le squadre hanno un problema di continuità tranne una, che è il Napoli. Ci siamo concentrati molto su di noi per poter battere una squadra che aveva appena cambiato allenatore. Oggi abbiamo fatto bene anche in fase difensiva. Nel complesso abbiamo fatto un buon lavoro»

«Lazzari ha giocato bene giovedì, disputando una partita impressionante a livello fisico. Abbiamo pensato di farlo riposare, anche se a partita in corso ci sarebbe stato utile nel caso in cui non fossimo riusciti a sbloccare la partita. Nonostante tutti i problemi di continuità da risolvere, alla fine prevale l’equilibrio»

«A centrocampo abbiamo dominato. Vecino ha giocato una partita di buon livello nonostante avesse giocato giovedì, così come Cataldi. Luis Alberto era stato tenuto a riposo apposta per questa partita e ha fornito grande qualità nel palleggio. Oggi è mancato Romagnoli, ma Patric si è disimpegnato molto bene. Anche senza Milinkovic-Savic, la squadra si è comportata bene e ha saputo imporsi a centrocampo».

«Difficile valutare le due Salernitana viste contro di me. Paulo Sousa è arrivato mercoledì e ancora non ha potuto dare completamente una sua impronta. Sicuramente migliorerà nel palleggio, ma ad oggi è difficile fare paragoni con la squadra allenata da Nicola. In quell’occasione, perdemmo la partita in mezz’ora circa».

«Abbiamo avuto partite molto meno complicate di questa, dove siamo riusciti anche a vincere per 4-0 fuori casa. La preoccupazione che ho visto nei primi 20′ è stata sulle palle perse. Non ci si può permettere di perdere le palle in fase di costruzione, ma le partite non sono mai facili se non le chiudi prima».

spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari