giovedì 10 11 22
HomeFrontpageSalernitana-Spezia, l'arbitraggio: Chiffi risoluto e ragionevole nelle decisioni

Salernitana-Spezia, l’arbitraggio: Chiffi risoluto e ragionevole nelle decisioni

- Advertisment -spot_img

Match avvincente e dinamico quello di Salernitana-Spezia gestito dall’arbitro Daniele Chiffi, valido per l’11ª giornata di Serie A. Ecco gli episodi del match.

Salernitana-Spezia, la partita di Chiffi

La partita Salernitana-Spezia arbitrata da Daniele Chiffi, della sezione di Padova, non è stata ostica o complicata. Nel complesso l’arbitro dimostra calma e determinazione nelle decisioni, lasciando molte volte correre il gioco e mostrando sangue freddo nel portare ordine nella mini rissa tra i giocatori delle due compagini. Sei i cartellini gialli cacciati nei 90′ di gioco (due per la Salernitana e quattro per lo Spezia).

Gli episodi del primo tempo

Il primo vero episodio arriva nel 9′, quando Holm alza vistosamente la gamba colpendo alle spalle Gyomber. Chiffi da regola assegna la punizione alla Salernitana.

Gli animi si accendono però al 18′. Gyasi atterra Radovanovic con una trattenuta, Chiffi lascia giocare e lo Spezia non curante continua la manovra offensiva, la Salernitana non ci sta e dopo un fallo di Vilhena su Amian scoppia una mini rissa tra i giocatori. Chiffi è molto bravo a richiamare la calma e sincerarsi del proseguo del match; mostrando calma e determinazione anche nel sanzionare il testa a testa tra Vilhena e Amian.


Ti potrebbero interessare anche:


Gli episodi del secondo tempo

Inizia il secondo tempo, al 60′ viene ammonito Kiwior. L’estremo difensore cerca di fermare fallosamente la sgroppata di Candreva che lo supera nel primo intervento, il polacco ritenta con una scivolata irruenta e fallosa ai danni dell’esterno granata. Chiffi estrae immediatamente il giallo.

Al minuto 80 Chiffi estrae un cartellino giallo a testa ad Agudelo e Daniliuc. L’ex Nizza ferma la ripartenza dello Spezia trattenendo fallosamente Agudelo. L’arbitro estrae il cartellino giallo al difensore granata, per il fallo commesso, e ad Agudelo che protestava platealmente chiedendo un rosso al direttore di gara. 82′ Holm viene ammonito reo di aver fermato fallosamente una ripartenza palla al piede sulla fascia di L. Coulibaly.

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: