sabato 06 08 22
HomeFrontpageSalernitana-Parma è vicina: i dubbi di mister Nicola

Salernitana-Parma è vicina: i dubbi di mister Nicola

Davide Nicola ha per le mani una Salernitana incompleta e incerottata in vista dell’esordio stagionale di domenica contro il Parma. I trentaduesimi di Coppa Italia sono un ostacolo da non sottovalutare, soprattutto ad una settimana dal debutto in campionato contro la Roma. Il Parma di Pecchia è una squadra ambiziosa e sicuramente punterà a disputare un campionato di B importante per ritrovare la Serie A persa due stagioni fa. Le troppe defezioni nell’undici titolare potrebbero risultare fatali ai granata e il mister dovrà essere bravo a tirare fuori il classico coniglio dal cilindro.

L’undici della Salernitana: Nicola tra dubbi e certezze

Mister Nicola dovrà ripartire dal suo classico 3-5-2 e dalle poche certezze che gli ha regalato il precampionato in terra austriaca. L’ex della partita Luigi Sepe sarà chiamato a difendere i pali della porta granata, con buona pace di Micai e Fiorillo.

In difesa, gli infortuni di Radovanovic, Lovato e Gyömbér sono una bella gatta da pelare. Le certezze nella retroguardia prendono i nomi e le fattezze di Lorenzo Pirola e Federico Fazio. Per completare il terzetto difensivo, è lotta a due tra Mantovani Veseli. La vera sorpresa sarebbe potuta essere proprio la presenza in campo del Nazionale Under-21 moldavo Motoc, il quale ha disputato un precampionato più che dignitoso, ma vista la squalifica è più probabile la presenza di Veseli.


Ti potrebbe interessare anche:


A centrocampo il discorso si fa ancora più complicato. Gli infortuni sull’out di sinistra occorsi a Bradaric e Jaroszynski hanno lasciato scoperta una mattonella fondamentale per la filosofia di gioco di mister Nicola. Se a destra sarà testa a testa tra il rientrante Mazzocchi e Kechrida (l’anno scorso con la Reggina fornì una grande prestazione, soprattutto nel secondo tempo), a sinistra è molto probabile l’inserimento di Michele Cavion. In quel ruolo, Cavion è andato a segno nell’amichevole contro l’Hoffenheim, quindi potrebbe essere lui l’indiziato nel ruolo di laterale sinistro, con Sy pronto a subentrare. Non dovrebbero esserci problemi, invece, in mediana, con Lassana Coulibaly e il cavallo di ritorno Kastanos davanti a Bohinen. Attenzione alla possibile sorpresa Capezzi, in ballottaggio con il cipriota per il ruolo di mezzala.

In attacco, invece, le scelte potrebbero essere meno ovvie di quanto preventivato. Nicola può optare per un attacco pesante composto da Botheim e Bonazzoli, oppure con qualcosa di più estroso e leggero con Ribéry e Valencia, o, ancora, mischiare ulteriormente le carte lasciando uno tra Bonazzoli e Botheim fuori per Ribéry o Valencia. Più probabile, comunque, la prima opzione. Da non escludere, inoltre, un possibile utilizzo a gara in corso di Kristoffersen, vera sorpresa del precampionato della Salernitana.

Questa, quindi, la probabile formazione:

Sepe; Pirola, Fazio, Veseli; Kechrida, Bohinen, Coulibaly, Kastanos, Cavion; Bonazzoli, Botheim.

 

- Advertisment -

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: