martedì 06 12 22
HomeFrontpageSalernitana, Nicola a rischio: si valutano le alternative

Salernitana, Nicola a rischio: si valutano le alternative

- Advertisment -spot_img

La posizione di Davide Nicola come allenatore della Salernitana non è più così salda come prima della sosta. Il DS Morgan De Sanctis si sta guardando intorno per cercare possibili alternative nel caso in cui il tecnico piemontese dovesse salutare. Diversi i nomi al vaglio.

Allenatore Salernitana: diverse le alternative a Nicola

La fiducia per Davide Nicola è, ormai, a tempo. La sonora sconfitta del Mapei Stadium contro il Sassuolo non è passata inosservata ai quartieri alti, con il patron Danilo Iervolino che aveva lasciato lo stadio furibondo. Anche le dichiarazioni del DS De Sanctis dinanzi ai microfoni di Dazn non hanno aiutato a rasserenare gli animi, con critiche aperte alla fase difensiva della squadra, quindi, ecco che si iniziano a valutare anche le decisioni più drastiche.

I nomi attualmente attenzionati per sostituire Nicola non sono di poco conto: Aurelio Andreazzoli e Claudio Ranieri sono quelli più caldeggiati, ma anche quelli più difficili a cui arrivare. L’ex allenatore dell’Empoli ha un ingaggio elevato e ciò potrebbe risultare un problema, idem per Sir Claudio, il quale è anche cercato dalla Samp che ha appena esonerato Marco Giampaolo.

Tra i papabili c’è anche Eusebio Di Francesco. L’ex allenatore di Sassuolo e Roma è reduce da esperienze tutt’altro che positive sulle panchine di Sampdoria ed Hellas Verona e per questo potrebbe non risultare il profilo adatto. Tra tutti questi nomi, però, c’è una scommessa insospettabile: Daniele De Rossi. Attualmente, il campione del Mondo del 2006 è uno degli assistenti del CT della Nazionale Roberto Mancini, quindi non ha vere e proprie esperienze da primo allenatore nel curriculum. Questa cosa potrebbe far storcere un po’ il naso ai tifosi, poiché rappresenterebbe una scommessa al buio, ma c’è il fresco precedente di Raffaele Palladino al Monza che potrebbe far ricredere.


Ti potrebbero interessare anche:


Nel pomeriggio riprendono gli allenamenti: gli umori

Al momento, però, si naviga a vista sul campo delle ipotesi. Davide Nicola è ancora l’allenatore della Salernitana e sarà lui a guidare i granata verso la gara casalinga di domenica contro l’Hellas Verona. Gli allenamenti per preparare la partita cominceranno oggi pomeriggio alle ore 15:00, ciò sta a significare che all’interno dell’ambiente c’è gran voglia di rivalsa e riscatto dopo la figuraccia di Reggio Emilia. Ovviamente, l’umore non sarà dei migliori al centro sportivo “Mary Rosy”, non solo per la sconfitta maturata contro il Sassuolo, ma anche per lo stop interno prima della sosta contro il Lecce.

La Salernitana non vince dalla terza giornata contro la Sampdoria e quello è, finora, l’unico successo stagionale della compagine di mister Nicola tra Serie A e Coppa Italia. 7 punti dopo otto giornate cominciano a diventare un po’ stretti. Per questo motivo, verranno valutate tutte le disponibilità all’interno della rosa: Bohinen e Fazio saranno gli osservati speciali. La loro mancanza si sta facendo sempre più sentire. Il metronomo norvegese è un giocatore unico nel suo genere a centrocampo e l’assenza del Comandante ha fatto perdere un po’ di certezze alla retroguardia granata. Si andrà avanti così, con la speranza che la voglia di riscatto possa trasformarsi in una vittoria che manca dal 28 agosto.

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: