martedì 16 04 24
spot_img
HomeFrontpageMilan: "Reintegro di Dia? Stiamo dialogando" | Le parole dell'AD sullo stadio...
spot_img

Milan: “Reintegro di Dia? Stiamo dialogando” | Le parole dell’AD sullo stadio e sul futuro

spot_imgspot_img

L’amministratore delegato della Salernitana, Maurizio Milan, ha parlato in occasione di un evento benefico organizzato dal Centro Coordinamento Salernitana Clubs presso il Liceo Scientifico “Severi”. Ecco i temi toccati dall’AD granata.

Salernitana, le parole di Milan

Diversi i temi toccati dall’amministratore delegato Maurizio Milan. Dallo stadio della Salernitana alla programmazione per la prossima stagione, passando anche per il possibile reintegro di Boulaye Dia. Ecco le sue dichiarazioni.


Ti potrebbero interessare anche:


«Progetto di rilancio? Parlerei piuttosto di continuità nella programmazione. Nessuno si aspettava un campionato del genere. Le premesse erano diverse. Sull’Arechi l’amministrazione comunale vuole rispettare quanto prospettato. Non conosco le tempistiche. Spero che a breve la regione ci convocherà per un protocollo d’intesa e per fare un programma preciso».

Sulla prossima stagione dichiara: «Nelle prossime settimane bisognerà pianificare la campagna abbonamenti a prescindere dalla categoria in cui giocheremo. Le strategie non dipendono da questioni del genere, ma ci sono delle urgenze. Ci sarebbe il nostro consenso per giocare qualche gara a Benevento, ma non se si tratta di metà campionato o dell’intera stagione. A breve parlerò con la tifoseria organizzata. Si parla anche dello stadio del Bari. È presto per dire cosa accadrà, ma spero si rispettino i tempi tecnici dichiarati da Comune e Regione. Io sfrutterei l’Arechi che, nonostante i disagi che conosciamo, è funzionante e può ospitare la Salernitana fino a quando il “Volpe” non sarà ok. A mio avviso è l’idea più sana, lo ribadiremo».

Milan ha proseguito, questa volta sul tema del centro sportivo: «Stiamo parlando con la proprietà da qualche mese. Stiamo apportando delle migliorie al campo d’allenamento attuale. È stata ordinaria e straordinaria amministrazione. Visitare il “Viola Park” è stata una bella lezione, quello dovrebbe essere il nostro punto di arrivo. Dobbiamo imparare da chi è più bravo di noi».

L’AD ha continuato cambiando il discorso e toccando il tema del reintegro di Dia: «C’è un dialogo in corso, vedremo nei prossimi giorni. Il giocatore ha ammesso le proprie responsabilità sui comportamenti scorretti e non coerenti con i valori che Iervolino vuole vengano espressi sia dentro che fuori dal campo. Si vedrà nei prossimi giorni».

«Vorremmo chiudere questo campionato in modo coerente e dignitoso, nel rispetto dei tifosi che ci seguono sempre. A Salerno, e anche fuori, c’è tanta gente che tiene alle sorti della Salernitana. Ad aprile capiremo col presidente e col direttore cosa fare. Valorizzeremo una rosa importante che poi lavorerà nel ritiro di Rivisondoli. Il percorso è abbastanza segnato».

spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari