giovedì 23 06 22
incrementa i profili social con follower instagram facebook tiktok italiani

HomeCalciomercatoLa Salernitana inizia a fare sul serio: accordo con il Cagliari per...

La Salernitana inizia a fare sul serio: accordo con il Cagliari per Joao Pedro. Su Thorsby e Calafiori…

Come riportato da GianlucaDiMarzio.com, la Salernitana ha raggiunto l’accordo con il Cagliari per Joao Pedro. Manca ancora, però, quello con il giocatore.

Salernitana, accordo col Cagliari per Joao Pedro

Fino alla fine del mese non ci saranno ufficialità. Il motivo è semplice: De Sanctis è sì il nuovo DS della Salernitana, ma fino al 30 giugno, legalmente, il direttore sportivo è Walter Sabatini. Ecco il perché del ritardo nell’affondare il colpo nelle varie trattative.

Tuttavia, nella serata di ieri, 22 giugno, la Salernitana ha raggiunto un accordo di massima con il Cagliari per il capitano e numero 10 dei sardi: Joao Pedro. Manca, a questo punto, l’accordo con il giocatore, che interessa anche al Torino. Quest’ultimo è, però, in attesa di conoscere le intenzioni del ‘gallo’ Belotti.

Sempre secondo Gianluca Di Marzio, i granata sarebbero interessati ad un altro giocatore del Cagliari: si segue anche il difensore Carboni, seppur molto vicino al Monza. Un altro difensore, vicinissimo al trasferimento a Salerno, è il terzino della Roma, Calafiori. Il giovane, secondo SportMediaset, avrebbe preferito la Salernitana al Basilea. Prima del trasferimento dovrà, però, firmare il rinnovo con i giallorossi, per poi essere ceduto in prestito.

Un altro nome interessante è quello di Thorsby, della Sampdoria. Il classe ’96 è valutato otto milioni dai blucerchiati, e potrebbe essere il prescelto per sostituire Ederson. Andrebbe a formare una coppia tutta norvegese con Emil Bohinen.

Le conferme a centrocampo

Il club di Iervolino blinda due dei tre centrocampisti titolari nella scorsa stagione. Quasi definita la cessione del brasiliano, vengono confermati Lassana Coulibaly e Bohinen (di quest’ultimo avevamo già parlato tempo fa, ora è cosa fatta).

Per il senegalese è arrivato il rinnovo fino al 2026. Ma la cosa più importante è l’eliminazione della clausola che vedeva, in effetti, una valutazione abbastanza bassa per quanto fatto vedere in questa stagione. Il Cavalluccio avrebbe rischiato di perderlo per una cifra irrisoria.

Per Bohinen è stato definito il riscatto al prestito. Al CSKA Mosca andranno 3,5 milioni di euro. Va sottolineato che è stata fondamentale, nonostante l’obbligo di riscatto, la volontà del calciatore. Era presente, infatti, una clausola chiamata player consent. In pratica, l’ultima parola sarebbe spettata proprio al giovane centrocampista, che ha deciso di proseguire la sua crescita a Salerno nonostante l’interesse di tanti club, come Inter, Napoli, Sassuolo e Bologna.


Potrebbe interessarti anche:

- Advertisment -Soluzio di Agos Ducato agenzia di Salerno, prestiti personali, cessione del quinto

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: