domenica 03 03 24
spot_img
HomeFrontpageIl punto sugli infortunati: chi rientra per Firenze e chi resta in...
spot_img

Il punto sugli infortunati: chi rientra per Firenze e chi resta in infermeria

spot_imgspot_img

La Salernitana tornerà in campo domenica pomeriggio al “Franchi” di Firenze; intanto, procede il percorso di recupero degli infortunati (Tchaouna, Dia e Ochoa). Chi potrà essere della partita?

Gli infortunati della Salernitana

La Salernitana continua la propria marcia di avvicinamento alla trasferta di Firenze con un occhio alle condizioni degli infortunati. Alla doppia seduta di allenamento di ieri non erano presenti Dia e Tchaouna, che si sono allenati a parte, ma puntano comunque alla convocazione. Saranno decisive le giornate di oggi e domani per saperne di più sulle possibilità dei due attaccanti di partire con la squadra. Inzaghi non vorrebbe forzare (rischiando ricadute), anche perché il tandem CandrevaIkwuemesi ha funzionato bene. Inoltre, dalla scorsa settimana, ha di nuovo a disposizione Cabral.


Potrebbe interessarti anche:


E Ochoa?

Intanto Ochoa dovrebbe rientrare tra qualche settimana, probabilmente dalla seconda metà di dicembre. Al suo posto ci sarà quindi Costil, che ha ben figurato contro la Lazio nell’ultimo turno di Serie A. Il portiere messicano dovrà sperare in un rientro più veloce del previsto, poiché il collega, apparso decisamente in forma, potrebbe insidiare la sua titolarità.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Il punto sugli infortunati: chi rientra per Firenze e chi resta in infermeria

spot_imgspot_img

La Salernitana tornerà in campo domenica pomeriggio al “Franchi” di Firenze; intanto, procede il percorso di recupero degli infortunati (Tchaouna, Dia e Ochoa). Chi potrà essere della partita?

Gli infortunati della Salernitana

La Salernitana continua la propria marcia di avvicinamento alla trasferta di Firenze con un occhio alle condizioni degli infortunati. Alla doppia seduta di allenamento di ieri non erano presenti Dia e Tchaouna, che si sono allenati a parte, ma puntano comunque alla convocazione. Saranno decisive le giornate di oggi e domani per saperne di più sulle possibilità dei due attaccanti di partire con la squadra. Inzaghi non vorrebbe forzare (rischiando ricadute), anche perché il tandem CandrevaIkwuemesi ha funzionato bene. Inoltre, dalla scorsa settimana, ha di nuovo a disposizione Cabral.


Potrebbe interessarti anche:


E Ochoa?

Intanto Ochoa dovrebbe rientrare tra qualche settimana, probabilmente dalla seconda metà di dicembre. Al suo posto ci sarà quindi Costil, che ha ben figurato contro la Lazio nell’ultimo turno di Serie A. Il portiere messicano dovrà sperare in un rientro più veloce del previsto, poiché il collega, apparso decisamente in forma, potrebbe insidiare la sua titolarità.

spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Il punto sugli infortunati: chi rientra per Firenze e chi resta in infermeria

spot_img

La Salernitana tornerà in campo domenica pomeriggio al “Franchi” di Firenze; intanto, procede il percorso di recupero degli infortunati (Tchaouna, Dia e Ochoa). Chi potrà essere della partita?

Gli infortunati della Salernitana

La Salernitana continua la propria marcia di avvicinamento alla trasferta di Firenze con un occhio alle condizioni degli infortunati. Alla doppia seduta di allenamento di ieri non erano presenti Dia e Tchaouna, che si sono allenati a parte, ma puntano comunque alla convocazione. Saranno decisive le giornate di oggi e domani per saperne di più sulle possibilità dei due attaccanti di partire con la squadra. Inzaghi non vorrebbe forzare (rischiando ricadute), anche perché il tandem CandrevaIkwuemesi ha funzionato bene. Inoltre, dalla scorsa settimana, ha di nuovo a disposizione Cabral.


Potrebbe interessarti anche:


E Ochoa?

Intanto Ochoa dovrebbe rientrare tra qualche settimana, probabilmente dalla seconda metà di dicembre. Al suo posto ci sarà quindi Costil, che ha ben figurato contro la Lazio nell’ultimo turno di Serie A. Il portiere messicano dovrà sperare in un rientro più veloce del previsto, poiché il collega, apparso decisamente in forma, potrebbe insidiare la sua titolarità.

spot_img

Notizie popolari