martedì 23 07 24
spot_img
HomeSalernitanaSalernitana-Gubbio, il commento di Djuric: “Partita difficile, veniamo da giorni molto tosti”
spot_img

Salernitana-Gubbio, il commento di Djuric: “Partita difficile, veniamo da giorni molto tosti”

spot_img
spot_img

Il commento di Milan Djuric in conferenza stampa dopo la sconfitta nella sgambatura Salernitana-Gubbio.

Salernitana-Gubbio, le parole di Djuric

Milan Djuric in conferenza stampa dopo la sconfitta in Salernitana-Gubbio.

«È stata una partita difficile, veniamo da quindici giorni di allenamento molto tosti. Obi e Zortea si stanno inserendo, così come Strandberg. Sappiamo che in queste amichevoli c’è da faticare e oggi l’abbiamo fatto».

C’è bisogno di altri attaccanti?

«Siamo pochi in tutti i reparti, sicuramente stanno lavorando per dare nuovi calciatori al mister. Siamo un po’ indietro, ma conosciamo le difficoltà societarie e sappiamo che saremo al completo alla fine».

Sei già stato in Serie A e hai anche segnato dei gol

«Ho giocato una stagione in Serie A con il Cesena e non è stata molto fortunata, bisogna correre tanto ma anche avere qualità visto che le difese sono molto organizzate. Ti puniscono alla prima disattenzione, questa è la differenza con la Serie B».

Nelle amichevoli avete sempre preso gol

«Siamo in preparazione, siamo in pochi e abbiamo testa e gambe pesanti. Penso sia questo il motivo, dato che in difesa i giocatori sono gli stessi. Resta il nostro punto di forza».

Hai un contratto in scadenza

«A me farebbe piacere rimanere a Salerno. So che la società ha delle problematiche e quindi attendo. Non aspetterò all’infinito, dato che penso di essermi guadagnato un po’ di rispetto, valuterò la loro chiamata».

Ti piacerebbe ritornare a fare coppia con Tutino?

«Sì, è un ottimo calciatore ed un ragazzo che si mette a disposizione. L’ha dimostrato l’anno scorso, è stato artefice principale della promozione e non solo con i gol. Mi ha anche fatto piacere il ritorno di Coulibaly».

Senti responsabilità nei confronti dei più giovani?

«La responsabilità un ragazzo della mia età ce l’ha a priori. Ti senti più libero dal punto di vista caratteriale. Bisogna sempre dare un esempio positivo e guidare la retta via. Cerco di dare una mano ai miei compagni, una parola fa sempre piacere. Chi è qui ha delle capacità e cerco di incentivarli».

Avete perso 9 giocatori in prestito dalla Lazio

«Sappiamo quanto ci hanno aiutato in questi anni e che per questa stagione non potranno far parte della nostra squadra. Sono tutti ragazzi disponibili, fantastici e l’hanno dimostrato l’anno scorso».


Potrebbe interessarti anche:

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
Gennaro Caso
Gennaro Caso
Studente universitario di economia, classe 2000 e nativo di Nocera Inferiore, approccia al mondo del giornalismo nell'estate del 2020, con Salerno Sport 24. Da sempre segue con attenzione e imparzialità il mondo del calcio internazionale e regionale. Nell'adolescenza si avvicina al futsal, ma soprattutto al tennis. La passione per i numeri e le statistiche a sottolineare che lo sport e la matematica possono andare a braccetto!
spot_img

Notizie popolari