domenica 19 06 22
incrementa i profili social con follower instagram facebook tiktok italiani

HomeFrontpageSalernitana, la carriera del nuovo direttore sportivo De Sanctis

Salernitana, la carriera del nuovo direttore sportivo De Sanctis

La Salernitana ha appena annunciato che Morgan De Sanctis sarà il nuovo direttore sportivo del club. Ripercorriamo la carriera dell’ex portiere tra le altre di Roma e Napoli.

Salernitana, De Sanctis è il nuovo direttore sportivo

Gli ultimi giorni in casa Salernitana sono stati particolarmente concitati. Difatti, il brusco addio di Walter Sabatini ha scosso l’intero ambiente granata. Dopo l’allontanamento di uno dei maggiori protagonisti della salvezza dei campani, il club si è subito messo alla ricerca di un nuovo ds. Tuttavia, dopo aver sondato personaggi di grande esperienza come Petrachi e Bigon, la scelta della Bersagliera è ricaduta su un nome totalmente inaspettato. Difatti, il club campano ha appena annunciato di aver trovato l’accordo con Morgan De Sanctis che rivestirà il ruolo di direttore sportivo.

Dal Pescara al Monaco: la carriera di De Sanctis

Nel corso della sua carriera, De Sanctis ha vestito le maglie tra le altre di Udinese, Juventus, Roma e Napoli. L’ex estremo difensore ha esordito nel calcio professionistico nel 1994 con la maglia del Pescara, dove militò fino al 1997. Successivamente, fu acquistato dalla Juventus con la quale vinse lo scudetto al termine della stagione 1997-1998. In seguito, De Sanctis passò all’Udinese. Con le Zebrette ha collezionato ben 194 presenze, vincendo la Coppa Intertoto nell’estate del 2000.

Nel luglio del 2007 firma per il Siviglia per poi essere ceduto in prestito al Galatasaray nella stagione successiva. Dopo una buona annata in Turchia, il Napoli decide di acquistare il portiere originario di Guardiagrele. Esordì in azzurro nel 2009 proprio contro la Salernitana, in occasione di un match di Coppa Italia. Per De Sanctis sono ben 147 le presenze totalizzate con il club campano, condite dalla vittoria della Coppa Italia nella stagione 2011-2012.

Inoltre, nella stessa estate si laurea vice-campione d’Europa con l’Italia di Prandelli, sconfitta in finale dalla Spagna. Successivamente passa alla Roma, dove rimane fino al 2016. Infine, chiude la sua carriera con la vittoria della Ligue 1 vestendo la maglia del Monaco.

Le esperienze da dirigente

Dopo aver appeso gli scarpini al chiodo Morgan De Sanctis inizia la sua carriera da dirigente. Nel 2017 viene nominato team manager della Roma, posizione ricoperta fino al 2019, quando diviene collaboratore dell’area tecnica dei giallorossi. Nel 2020 sostituisce Petrachi come direttore sportivo per un breve periodo. Invece, l’anno successivo diviene il vice del ds Tiago Pinto, occupandosi dei contratti dei giocatori delle giovanili.


Potrebbe interessarti anche:

- Advertisment -Soluzio di Agos Ducato agenzia di Salerno, prestiti personali, cessione del quinto

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: