venerdì 09 12 22
HomeFrontpageLa Salernitana su Ruggeri e Zortea: pressing sull'Atalanta

La Salernitana su Ruggeri e Zortea: pressing sull’Atalanta

- Advertisment -spot_img

Morgan De Sanctis in pressing per rafforzare la Salernitana nella prossima finestra di mercato a gennaio. Quando mancano quattro mesi il DS vuole tutelarsi da un’eventuale partenza di Mazzocchi, ed è quindi in pressing sull’Atalanta.

Salernitana già sul mercato, Dea nel mirino

Le voce su una possibile partenza di Pasquale Mazzocchi si fanno sempre più insistenti, alla finestra c’è l’Inter e si sa, i terzini sinistri fanno sempre gola quanto gli attaccanti. L’ex Venezia, impegnato ora con la Nazionale, è attenzionato da molti club e già dall’estate forte era l’interesse del Monza su di lui, un interesse che non si è mai però concretizzato in una offerta reale. Tanto più che la Salernitana si guarda bene dal metterlo sul mercato, poiché il primo obiettivo è centrare la salvezza, quanto prima possibile.


Potrebbe interessarti anche:


Mazzocchi poi sinistro non è, ma ha dimostrato che l’impiego non lo depotenzia così come addetti ai lavori pensavano ad inizio campionato. Poiché rimanere vigili è il ruolo principale di De Sanctis, la Salernitana così sta agendo giacché al momento né Bradaric – sinistro naturale – e tantomeno Sambia – destro naturale – hanno fornito il contributo che ci si aspettava.

L’usato garantito

Ecco che quindi potrebbero tornare di moda Zortea e Ruggeri, naturalmente in prestito poiché l’Atalanta punta sui due giovanotti. Nello scorso campionato l’Ippocampo li ha valorizzati, e potrebbero continuare il loro percorso all’ombra del Principe degli stadi. Il primo ha raccolto fin qui cinque presenze su sette per 93 minuti in totale; per il secondo appena dieci minuti, nel match con il Torino, e poi solo panchina.

Sul piatto però c’è di più. De Sanctis avrebbe messo gli occhi su Jacopo Da Riva, sempre di proprietà dell’Atalanta, al momento in prestito in Serie B, al Como. Classe 2000, può occupare tutta la colonna centrale del campo, dalla mediana alla trequarti. Al momento solo cinque minuti con i lariani, ma è già al suo terzo torneo cadetto: la prima opportunità arrivò con il Vicenza (17 presenze), poi la SPAL con la quale ha raccolto 25 presenze, due gol e due assist. Al pari di Zortea e Ruggeri, compagni di squadra nel settore giovanile, ha già in bacheca due tornei Primavera e una Supercoppa Primavera.

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: