domenica 03 03 24
spot_img
HomeSalernitanaSalernitana-Brescia: una direzione più che sufficiente per il signor Santoro di Messina
spot_img

Salernitana-Brescia: una direzione più che sufficiente per il signor Santoro di Messina

spot_imgspot_img

Prestazione più che sufficiente quella del fischietto messinese, Alberto Santoro, che ha condotto il match serale tra Salernitana e Brescia,valevole per la 30ª giornata di Serie BKT, con polso e tranquillità.

Salernitana-Brescia: giusti i gialli tutti nella ripresa

Salernitana che batte il Brescia per uno a zero e partita che lascia pochissimi dubbi sulla decisione prese dal signor Santoro, della sezione di Messina, e dai suoi assistenti Bresmes e Margani.

Al 3′, con esperienza, il centrocampista Bisoli si prende un fallo da posizione interessante, accentuando un contatto ai suoi danni del centrocampista granata Anderson.

13′ rischia un po’ il Brescia. Sponda aerea di Gondo per Tutino che cade in area biancoazzurra dopo un contrasto con Chancellor. Lascia correre Santoro.

23′ di gioco, sul corner che porta al gol i padroni di casa, proteste dei difensori del Brescia che chiedono fallo per carica sul portiere. Ma l’estremo difensore delle Rondinelle non blocca del tutto il pallone, è regolare l’anticipo di Anderson.

Primo giallo della gara, che arriva al 60′, per l’attaccante della Salernitana Gondo, che ferma fallosamente una ripartenza dei lombardi.

Al 63′ Intervento duro di Gyomber sull’ex Donnarumma, in questo caso potevi starci il giallo per il difensore slovacco della Salernitana.

68′ cartellino giallo per Ayé, autore di un intervento falloso in scivolata ai danni di Di Tacchio, al 78′ giallo anche per Ndoj che ferma in modo pericoloso, il centrocampista della Salernitana, Coulibaly.

Ultimo giallo della gara, per il difensore del Brescia Chancellor, autore di un intervento falloso ai danni dell’attaccante granata Tutino.

Nessun minuto di recupero nel primo tempo, quattro nella seconda frazione.


Potrebbe interessarti anche:

 

 

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Salernitana-Brescia: una direzione più che sufficiente per il signor Santoro di Messina

spot_imgspot_img

Prestazione più che sufficiente quella del fischietto messinese, Alberto Santoro, che ha condotto il match serale tra Salernitana e Brescia,valevole per la 30ª giornata di Serie BKT, con polso e tranquillità.

Salernitana-Brescia: giusti i gialli tutti nella ripresa

Salernitana che batte il Brescia per uno a zero e partita che lascia pochissimi dubbi sulla decisione prese dal signor Santoro, della sezione di Messina, e dai suoi assistenti Bresmes e Margani.

Al 3′, con esperienza, il centrocampista Bisoli si prende un fallo da posizione interessante, accentuando un contatto ai suoi danni del centrocampista granata Anderson.

13′ rischia un po’ il Brescia. Sponda aerea di Gondo per Tutino che cade in area biancoazzurra dopo un contrasto con Chancellor. Lascia correre Santoro.

23′ di gioco, sul corner che porta al gol i padroni di casa, proteste dei difensori del Brescia che chiedono fallo per carica sul portiere. Ma l’estremo difensore delle Rondinelle non blocca del tutto il pallone, è regolare l’anticipo di Anderson.

Primo giallo della gara, che arriva al 60′, per l’attaccante della Salernitana Gondo, che ferma fallosamente una ripartenza dei lombardi.

Al 63′ Intervento duro di Gyomber sull’ex Donnarumma, in questo caso potevi starci il giallo per il difensore slovacco della Salernitana.

68′ cartellino giallo per Ayé, autore di un intervento falloso in scivolata ai danni di Di Tacchio, al 78′ giallo anche per Ndoj che ferma in modo pericoloso, il centrocampista della Salernitana, Coulibaly.

Ultimo giallo della gara, per il difensore del Brescia Chancellor, autore di un intervento falloso ai danni dell’attaccante granata Tutino.

Nessun minuto di recupero nel primo tempo, quattro nella seconda frazione.


Potrebbe interessarti anche:

 

 

spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Salernitana-Brescia: una direzione più che sufficiente per il signor Santoro di Messina

spot_img

Prestazione più che sufficiente quella del fischietto messinese, Alberto Santoro, che ha condotto il match serale tra Salernitana e Brescia,valevole per la 30ª giornata di Serie BKT, con polso e tranquillità.

Salernitana-Brescia: giusti i gialli tutti nella ripresa

Salernitana che batte il Brescia per uno a zero e partita che lascia pochissimi dubbi sulla decisione prese dal signor Santoro, della sezione di Messina, e dai suoi assistenti Bresmes e Margani.

Al 3′, con esperienza, il centrocampista Bisoli si prende un fallo da posizione interessante, accentuando un contatto ai suoi danni del centrocampista granata Anderson.

13′ rischia un po’ il Brescia. Sponda aerea di Gondo per Tutino che cade in area biancoazzurra dopo un contrasto con Chancellor. Lascia correre Santoro.

23′ di gioco, sul corner che porta al gol i padroni di casa, proteste dei difensori del Brescia che chiedono fallo per carica sul portiere. Ma l’estremo difensore delle Rondinelle non blocca del tutto il pallone, è regolare l’anticipo di Anderson.

Primo giallo della gara, che arriva al 60′, per l’attaccante della Salernitana Gondo, che ferma fallosamente una ripartenza dei lombardi.

Al 63′ Intervento duro di Gyomber sull’ex Donnarumma, in questo caso potevi starci il giallo per il difensore slovacco della Salernitana.

68′ cartellino giallo per Ayé, autore di un intervento falloso in scivolata ai danni di Di Tacchio, al 78′ giallo anche per Ndoj che ferma in modo pericoloso, il centrocampista della Salernitana, Coulibaly.

Ultimo giallo della gara, per il difensore del Brescia Chancellor, autore di un intervento falloso ai danni dell’attaccante granata Tutino.

Nessun minuto di recupero nel primo tempo, quattro nella seconda frazione.


Potrebbe interessarti anche:

 

 

spot_img

Notizie popolari