domenica 03 03 24
spot_img
HomeSalernitanaLa Salernitana torna a vincere: di misura, ma tre punti col Brescia
spot_img

La Salernitana torna a vincere: di misura, ma tre punti col Brescia

spot_imgspot_img

Torna a vincere tra le mura domestiche la Salernitana di mister Castori che vince contro il Brescia.

Salernitana-Brescia: il riassunto del match

Un gol di Bogdan regala, finalmente, i tre punti alla Salernitana all’ombra dell’Arechi. I granata vincono, e a tratti convincono, contro il Brescia anche grazie a delle buone giocate di Anderson e alla solita solidità difensiva del team di Castori.

PRIMO TEMPO

Vento importante che soffia sull’Arechi per questo Salernitana-Brescia. Parte meglio la Salernitana che a sorpresa gioca spesso sulla sinistra. Bene anche l’inizio di Gondo che si fa vedere sulle azioni offensive dei suoi. Il Brescia ci prova ma in avanti appare spento. Le uniche sortite offensive arrivano da Bisoli e Bjarnason. La Salernitana passa in vantaggio con il numero 26 Luka Bogdan che salta di testa e infila Joronen. Gioia immensa dei granata soprattutto dalla panchina. I granata viaggiano sulle ali dell’entusiasmo ma è un brillante Anderson ad innescare Tutino e Gondo regalando anche un po’ di tecnica. La Salernitana chiude il primo tempo in difesa con Ayè che prova a sorprendere Belec dalla rimessa.

SECONDO TEMPO

Comincia il secondo tempo, ancora con i granata in fase offensiva. Tris di cambi per gli ospiti: dentro Ndoj, Labojko e Donnarumma per Jagiello, Bisoli e Van de Looi. La Salernitana però spreca tanto in fase di costruzione. Giallo per Gondo evitabilissimo che lascia il campo a Djuric. Lo stesso fa Anderson per Capezzi. I granata hanno il pallino del gioco in mano e ci provano prima con una combinazione Capezzi-Tutino-Di Tacchio e poi ancora con Capezzi. Fuori Ragusa e dentro Pajac per gli azzurri, entra anche Ghezzi per Martella. A dieci minuti dal termine si scaldando Cicerelli, Kupisz e Mantovani. Di questi entrano i primi due per Tutino e Jaroszynski. Casasola passa a sinistra e Castori “cambia” la pelle dei granata con un 5-3-2 dove Cicerelli tenta di inventare subito il contropiede spento dai guantoni di Joronen.


Salernitana-Brescia

Reti: 24′ Bogdan

Salernitana (3-5-2): Belec, Bogdan, Gyomber, Veseli, Casasola, Coulibaly, Di Tacchio, Anderson, Jaroszynski, Tutino, Gondo. A disposizione: Adamonis, Durmisi, Mantovani, Sy, Boultam, Kiyine, Kupisz, Schiavone, Capezzi, Cicerelli, Djuric, Kristoffersen. Allenatore: Fabrizio Castori.

Brescia (4-3-1-2): Joronen, Karacic, Cistana, Chancellor, Martella, Bisoli, Van de Looi, Bjarnason, Jagiello, Ayé, Ragusa. A disposizione: Kotnik, Mateju, Mangraviti, Papetti, Labojko, Ghezzi. Pajac, Donnarumma, Fridjonsson. Allenatore: Pep Clotet.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

La Salernitana torna a vincere: di misura, ma tre punti col Brescia

spot_imgspot_img

Torna a vincere tra le mura domestiche la Salernitana di mister Castori che vince contro il Brescia.

Salernitana-Brescia: il riassunto del match

Un gol di Bogdan regala, finalmente, i tre punti alla Salernitana all’ombra dell’Arechi. I granata vincono, e a tratti convincono, contro il Brescia anche grazie a delle buone giocate di Anderson e alla solita solidità difensiva del team di Castori.

PRIMO TEMPO

Vento importante che soffia sull’Arechi per questo Salernitana-Brescia. Parte meglio la Salernitana che a sorpresa gioca spesso sulla sinistra. Bene anche l’inizio di Gondo che si fa vedere sulle azioni offensive dei suoi. Il Brescia ci prova ma in avanti appare spento. Le uniche sortite offensive arrivano da Bisoli e Bjarnason. La Salernitana passa in vantaggio con il numero 26 Luka Bogdan che salta di testa e infila Joronen. Gioia immensa dei granata soprattutto dalla panchina. I granata viaggiano sulle ali dell’entusiasmo ma è un brillante Anderson ad innescare Tutino e Gondo regalando anche un po’ di tecnica. La Salernitana chiude il primo tempo in difesa con Ayè che prova a sorprendere Belec dalla rimessa.

SECONDO TEMPO

Comincia il secondo tempo, ancora con i granata in fase offensiva. Tris di cambi per gli ospiti: dentro Ndoj, Labojko e Donnarumma per Jagiello, Bisoli e Van de Looi. La Salernitana però spreca tanto in fase di costruzione. Giallo per Gondo evitabilissimo che lascia il campo a Djuric. Lo stesso fa Anderson per Capezzi. I granata hanno il pallino del gioco in mano e ci provano prima con una combinazione Capezzi-Tutino-Di Tacchio e poi ancora con Capezzi. Fuori Ragusa e dentro Pajac per gli azzurri, entra anche Ghezzi per Martella. A dieci minuti dal termine si scaldando Cicerelli, Kupisz e Mantovani. Di questi entrano i primi due per Tutino e Jaroszynski. Casasola passa a sinistra e Castori “cambia” la pelle dei granata con un 5-3-2 dove Cicerelli tenta di inventare subito il contropiede spento dai guantoni di Joronen.


Salernitana-Brescia

Reti: 24′ Bogdan

Salernitana (3-5-2): Belec, Bogdan, Gyomber, Veseli, Casasola, Coulibaly, Di Tacchio, Anderson, Jaroszynski, Tutino, Gondo. A disposizione: Adamonis, Durmisi, Mantovani, Sy, Boultam, Kiyine, Kupisz, Schiavone, Capezzi, Cicerelli, Djuric, Kristoffersen. Allenatore: Fabrizio Castori.

Brescia (4-3-1-2): Joronen, Karacic, Cistana, Chancellor, Martella, Bisoli, Van de Looi, Bjarnason, Jagiello, Ayé, Ragusa. A disposizione: Kotnik, Mateju, Mangraviti, Papetti, Labojko, Ghezzi. Pajac, Donnarumma, Fridjonsson. Allenatore: Pep Clotet.

spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

La Salernitana torna a vincere: di misura, ma tre punti col Brescia

spot_img

Torna a vincere tra le mura domestiche la Salernitana di mister Castori che vince contro il Brescia.

Salernitana-Brescia: il riassunto del match

Un gol di Bogdan regala, finalmente, i tre punti alla Salernitana all’ombra dell’Arechi. I granata vincono, e a tratti convincono, contro il Brescia anche grazie a delle buone giocate di Anderson e alla solita solidità difensiva del team di Castori.

PRIMO TEMPO

Vento importante che soffia sull’Arechi per questo Salernitana-Brescia. Parte meglio la Salernitana che a sorpresa gioca spesso sulla sinistra. Bene anche l’inizio di Gondo che si fa vedere sulle azioni offensive dei suoi. Il Brescia ci prova ma in avanti appare spento. Le uniche sortite offensive arrivano da Bisoli e Bjarnason. La Salernitana passa in vantaggio con il numero 26 Luka Bogdan che salta di testa e infila Joronen. Gioia immensa dei granata soprattutto dalla panchina. I granata viaggiano sulle ali dell’entusiasmo ma è un brillante Anderson ad innescare Tutino e Gondo regalando anche un po’ di tecnica. La Salernitana chiude il primo tempo in difesa con Ayè che prova a sorprendere Belec dalla rimessa.

SECONDO TEMPO

Comincia il secondo tempo, ancora con i granata in fase offensiva. Tris di cambi per gli ospiti: dentro Ndoj, Labojko e Donnarumma per Jagiello, Bisoli e Van de Looi. La Salernitana però spreca tanto in fase di costruzione. Giallo per Gondo evitabilissimo che lascia il campo a Djuric. Lo stesso fa Anderson per Capezzi. I granata hanno il pallino del gioco in mano e ci provano prima con una combinazione Capezzi-Tutino-Di Tacchio e poi ancora con Capezzi. Fuori Ragusa e dentro Pajac per gli azzurri, entra anche Ghezzi per Martella. A dieci minuti dal termine si scaldando Cicerelli, Kupisz e Mantovani. Di questi entrano i primi due per Tutino e Jaroszynski. Casasola passa a sinistra e Castori “cambia” la pelle dei granata con un 5-3-2 dove Cicerelli tenta di inventare subito il contropiede spento dai guantoni di Joronen.


Salernitana-Brescia

Reti: 24′ Bogdan

Salernitana (3-5-2): Belec, Bogdan, Gyomber, Veseli, Casasola, Coulibaly, Di Tacchio, Anderson, Jaroszynski, Tutino, Gondo. A disposizione: Adamonis, Durmisi, Mantovani, Sy, Boultam, Kiyine, Kupisz, Schiavone, Capezzi, Cicerelli, Djuric, Kristoffersen. Allenatore: Fabrizio Castori.

Brescia (4-3-1-2): Joronen, Karacic, Cistana, Chancellor, Martella, Bisoli, Van de Looi, Bjarnason, Jagiello, Ayé, Ragusa. A disposizione: Kotnik, Mateju, Mangraviti, Papetti, Labojko, Ghezzi. Pajac, Donnarumma, Fridjonsson. Allenatore: Pep Clotet.

spot_img

Notizie popolari