domenica 25 02 24
spot_img
HomeFrontpageRari Nantes, ecco la strada per la salvezza
spot_img

Rari Nantes, ecco la strada per la salvezza

spot_imgspot_img

La Rari Nantes Salerno si prepara a tornare in vasca per la seconda fase del massimo campionato di pallanuoto. Scopriamo insieme il cammino del “7” allenato da Christian Presciutti.

Rari Nantes Salerno, il calendario della seconda fase

Dopo la lunga pausa per gli Europei e i Mondiali (che hanno appena regalato al Settebello una sofferta qualificazione ai Giochi olimpici di Parigi), la Serie A1 di pallanuoto si prepara a tornare d’attualità con le gare della poule scudetto e del girone salvezza, cui parteciperà anche la Rari Nantes Salerno.

La squadra del capoluogo – che ha concluso la prima fase al penultimo posto con 7 punti – resterà a riposo nel turno inaugurale, che si giocherà il 24 febbraio, per poi esordire la settimana dopo a Camogli. Un ulteriore stop il 9 marzo, quindi il ritorno alla “Vitale” per tre sabati di fila: in programma le gare con la Nuoto Catania (16 marzo) e la Iren Genova (23 marzo) e, alle porte della Pasqua, il derby con il Posillipo.


Potrebbe interessarti anche:


Doppia sfida con le romane prima di concludere la poule salvezza: viaggio in direzione della Capitale per il match con la Roma Vis Nova il 6 aprile, ritorno alla base il sabato successivo, quando la Rari sfiderà la Astra Nuoto.

La formula della poule salvezza

Al termine della seconda fase – in cui ciascuna squadra iscriverà a bilancio anche i punti conquistati nella prima parte del campionato – la vincitrice della poule salvezza giocherà i play-off per il 5°-8° posto. Salvezza diretta per la 2ª, mentre le squadre classificate tra il 3° e il 6° posto giocheranno i play-out (due serie al meglio delle tre gare) che decreteranno la seconda retrocessione in A2.

L’ultima in classifica, invece, varcherà le soglie della categoria inferiore senza possibilità di appello.

spot_img
spot_img
spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per 105 Tv, Kosmos Tv e Italia2, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di ciclismo e atletica. Attualmente collabora con «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni», ventiblog.com e Salerno Sport 24. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni su riviste di storia contemporanea.
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Rari Nantes, ecco la strada per la salvezza

spot_imgspot_img

La Rari Nantes Salerno si prepara a tornare in vasca per la seconda fase del massimo campionato di pallanuoto. Scopriamo insieme il cammino del “7” allenato da Christian Presciutti.

Rari Nantes Salerno, il calendario della seconda fase

Dopo la lunga pausa per gli Europei e i Mondiali (che hanno appena regalato al Settebello una sofferta qualificazione ai Giochi olimpici di Parigi), la Serie A1 di pallanuoto si prepara a tornare d’attualità con le gare della poule scudetto e del girone salvezza, cui parteciperà anche la Rari Nantes Salerno.

La squadra del capoluogo – che ha concluso la prima fase al penultimo posto con 7 punti – resterà a riposo nel turno inaugurale, che si giocherà il 24 febbraio, per poi esordire la settimana dopo a Camogli. Un ulteriore stop il 9 marzo, quindi il ritorno alla “Vitale” per tre sabati di fila: in programma le gare con la Nuoto Catania (16 marzo) e la Iren Genova (23 marzo) e, alle porte della Pasqua, il derby con il Posillipo.


Potrebbe interessarti anche:


Doppia sfida con le romane prima di concludere la poule salvezza: viaggio in direzione della Capitale per il match con la Roma Vis Nova il 6 aprile, ritorno alla base il sabato successivo, quando la Rari sfiderà la Astra Nuoto.

La formula della poule salvezza

Al termine della seconda fase – in cui ciascuna squadra iscriverà a bilancio anche i punti conquistati nella prima parte del campionato – la vincitrice della poule salvezza giocherà i play-off per il 5°-8° posto. Salvezza diretta per la 2ª, mentre le squadre classificate tra il 3° e il 6° posto giocheranno i play-out (due serie al meglio delle tre gare) che decreteranno la seconda retrocessione in A2.

L’ultima in classifica, invece, varcherà le soglie della categoria inferiore senza possibilità di appello.

spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per 105 Tv, Kosmos Tv e Italia2, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di ciclismo e atletica. Attualmente collabora con «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni», ventiblog.com e Salerno Sport 24. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni su riviste di storia contemporanea.
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Rari Nantes, ecco la strada per la salvezza

spot_img

La Rari Nantes Salerno si prepara a tornare in vasca per la seconda fase del massimo campionato di pallanuoto. Scopriamo insieme il cammino del “7” allenato da Christian Presciutti.

Rari Nantes Salerno, il calendario della seconda fase

Dopo la lunga pausa per gli Europei e i Mondiali (che hanno appena regalato al Settebello una sofferta qualificazione ai Giochi olimpici di Parigi), la Serie A1 di pallanuoto si prepara a tornare d’attualità con le gare della poule scudetto e del girone salvezza, cui parteciperà anche la Rari Nantes Salerno.

La squadra del capoluogo – che ha concluso la prima fase al penultimo posto con 7 punti – resterà a riposo nel turno inaugurale, che si giocherà il 24 febbraio, per poi esordire la settimana dopo a Camogli. Un ulteriore stop il 9 marzo, quindi il ritorno alla “Vitale” per tre sabati di fila: in programma le gare con la Nuoto Catania (16 marzo) e la Iren Genova (23 marzo) e, alle porte della Pasqua, il derby con il Posillipo.


Potrebbe interessarti anche:


Doppia sfida con le romane prima di concludere la poule salvezza: viaggio in direzione della Capitale per il match con la Roma Vis Nova il 6 aprile, ritorno alla base il sabato successivo, quando la Rari sfiderà la Astra Nuoto.

La formula della poule salvezza

Al termine della seconda fase – in cui ciascuna squadra iscriverà a bilancio anche i punti conquistati nella prima parte del campionato – la vincitrice della poule salvezza giocherà i play-off per il 5°-8° posto. Salvezza diretta per la 2ª, mentre le squadre classificate tra il 3° e il 6° posto giocheranno i play-out (due serie al meglio delle tre gare) che decreteranno la seconda retrocessione in A2.

L’ultima in classifica, invece, varcherà le soglie della categoria inferiore senza possibilità di appello.

Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per 105 Tv, Kosmos Tv e Italia2, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di ciclismo e atletica. Attualmente collabora con «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni», ventiblog.com e Salerno Sport 24. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni su riviste di storia contemporanea.
spot_img

Notizie popolari