venerdì 01 03 24
spot_img
HomeSalernitanaSimone Inzaghi a rischio per Inter-Salernitana della 25ª giornata
spot_img

Simone Inzaghi a rischio per Inter-Salernitana della 25ª giornata

spot_imgspot_img

La sfida dei fratelli contro, dopo Pippo Inzaghi ora potrebbe perdere anche Simone. Tutta colpa di una chiamata galeotta nell’intervallo di Roma-Inter, match della 24ª giornata e con la cui vittoria i nerazzurri hanno aumentato il vantaggio in attesa di Juventus-Udinese. Tutto sarebbe uscito fuori dalla conferma di Bastoni.

Simone Inzaghi a rischio squalifica

Allo stadio “Olimpico”, per la gara della 24ª giornata tra Roma e Inter, in panca sedeva come capo allenatore Massimiliano Farris, secondo di Simone Inzaghi, e con un passato da calciatore passato anche per Nocera nel 2003. Con il ‘datore’ squalificato era lui a guidare la squadra nerazzurra che al termine del primo tempo era sotto per 2-1 con El Shaarawy che aveva ribaltato l’iniziale svantaggio firmato Acerbi.

Le cose non vanno bene e la Juve, con il match in programma con l’Udinese, ‘rischia’ di avvicinarsi. Inzaghi, furioso, chiama Farris nell’intervallo, il suo secondo prende la chiamata in vivavoce e prende appunti per la ripresa. Le squadre rientrano in campo e i dettami vengono subito presi alla lettera, tant’è che la capolista pareggia subito con Thuram e mette la freccia per il contro sorpasso qualche minuto più tardi.

Attenzione però, c’è l’articolo 21, comma 9

La ‘chiamata’ sembra sia scappata ad un ingenuo Bastoni in sede di mix zone: «Ci siam guardati, ci siamo parlati: ci ha chiamato il mister nello spogliatoio in vivavoce». Apriti cielo! Da regolamento l’allenatore squalificato non può prendere contatto con la panchina, figurarsi quindi dare indicazioni. Il Codice di Giustizia Sportiva, all’articolo 21 comma 9, recita:

I tecnici nei cui confronti è stata inflitta la sanzione della squalifica non possono svolgere, per tutta la durata della stessa, alcuna attività inerente alla disputa delle gare; in particolare sono loro preclusi, in occasione delle gare, la direzione con ogni mezzo della squadra, l’assistenza alla stessa in campo e negli spogliatoi nonché l’accesso all’interno del recinto di gioco e degli spogliatoi.

Per questo Inzaghi ora rischia una sanzione amministrativa oltre una ulteriore giornata di squalifica e saltare quindi Inter-Salernitana. Lo stesso Farris rischia un’ammenda da Giudice sportivo che si pronuncerà domani, dopo l’ultima gara della 24ª giornata.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

spot_img

Simone Inzaghi a rischio per Inter-Salernitana della 25ª giornata

spot_imgspot_img

La sfida dei fratelli contro, dopo Pippo Inzaghi ora potrebbe perdere anche Simone. Tutta colpa di una chiamata galeotta nell’intervallo di Roma-Inter, match della 24ª giornata e con la cui vittoria i nerazzurri hanno aumentato il vantaggio in attesa di Juventus-Udinese. Tutto sarebbe uscito fuori dalla conferma di Bastoni.

Simone Inzaghi a rischio squalifica

Allo stadio “Olimpico”, per la gara della 24ª giornata tra Roma e Inter, in panca sedeva come capo allenatore Massimiliano Farris, secondo di Simone Inzaghi, e con un passato da calciatore passato anche per Nocera nel 2003. Con il ‘datore’ squalificato era lui a guidare la squadra nerazzurra che al termine del primo tempo era sotto per 2-1 con El Shaarawy che aveva ribaltato l’iniziale svantaggio firmato Acerbi.

Le cose non vanno bene e la Juve, con il match in programma con l’Udinese, ‘rischia’ di avvicinarsi. Inzaghi, furioso, chiama Farris nell’intervallo, il suo secondo prende la chiamata in vivavoce e prende appunti per la ripresa. Le squadre rientrano in campo e i dettami vengono subito presi alla lettera, tant’è che la capolista pareggia subito con Thuram e mette la freccia per il contro sorpasso qualche minuto più tardi.

Attenzione però, c’è l’articolo 21, comma 9

La ‘chiamata’ sembra sia scappata ad un ingenuo Bastoni in sede di mix zone: «Ci siam guardati, ci siamo parlati: ci ha chiamato il mister nello spogliatoio in vivavoce». Apriti cielo! Da regolamento l’allenatore squalificato non può prendere contatto con la panchina, figurarsi quindi dare indicazioni. Il Codice di Giustizia Sportiva, all’articolo 21 comma 9, recita:

I tecnici nei cui confronti è stata inflitta la sanzione della squalifica non possono svolgere, per tutta la durata della stessa, alcuna attività inerente alla disputa delle gare; in particolare sono loro preclusi, in occasione delle gare, la direzione con ogni mezzo della squadra, l’assistenza alla stessa in campo e negli spogliatoi nonché l’accesso all’interno del recinto di gioco e degli spogliatoi.

Per questo Inzaghi ora rischia una sanzione amministrativa oltre una ulteriore giornata di squalifica e saltare quindi Inter-Salernitana. Lo stesso Farris rischia un’ammenda da Giudice sportivo che si pronuncerà domani, dopo l’ultima gara della 24ª giornata.

spot_img
- Advertisment -spot_imgspot_img

Notizie popolari

Simone Inzaghi a rischio per Inter-Salernitana della 25ª giornata

spot_img

La sfida dei fratelli contro, dopo Pippo Inzaghi ora potrebbe perdere anche Simone. Tutta colpa di una chiamata galeotta nell’intervallo di Roma-Inter, match della 24ª giornata e con la cui vittoria i nerazzurri hanno aumentato il vantaggio in attesa di Juventus-Udinese. Tutto sarebbe uscito fuori dalla conferma di Bastoni.

Simone Inzaghi a rischio squalifica

Allo stadio “Olimpico”, per la gara della 24ª giornata tra Roma e Inter, in panca sedeva come capo allenatore Massimiliano Farris, secondo di Simone Inzaghi, e con un passato da calciatore passato anche per Nocera nel 2003. Con il ‘datore’ squalificato era lui a guidare la squadra nerazzurra che al termine del primo tempo era sotto per 2-1 con El Shaarawy che aveva ribaltato l’iniziale svantaggio firmato Acerbi.

Le cose non vanno bene e la Juve, con il match in programma con l’Udinese, ‘rischia’ di avvicinarsi. Inzaghi, furioso, chiama Farris nell’intervallo, il suo secondo prende la chiamata in vivavoce e prende appunti per la ripresa. Le squadre rientrano in campo e i dettami vengono subito presi alla lettera, tant’è che la capolista pareggia subito con Thuram e mette la freccia per il contro sorpasso qualche minuto più tardi.

Attenzione però, c’è l’articolo 21, comma 9

La ‘chiamata’ sembra sia scappata ad un ingenuo Bastoni in sede di mix zone: «Ci siam guardati, ci siamo parlati: ci ha chiamato il mister nello spogliatoio in vivavoce». Apriti cielo! Da regolamento l’allenatore squalificato non può prendere contatto con la panchina, figurarsi quindi dare indicazioni. Il Codice di Giustizia Sportiva, all’articolo 21 comma 9, recita:

I tecnici nei cui confronti è stata inflitta la sanzione della squalifica non possono svolgere, per tutta la durata della stessa, alcuna attività inerente alla disputa delle gare; in particolare sono loro preclusi, in occasione delle gare, la direzione con ogni mezzo della squadra, l’assistenza alla stessa in campo e negli spogliatoi nonché l’accesso all’interno del recinto di gioco e degli spogliatoi.

Per questo Inzaghi ora rischia una sanzione amministrativa oltre una ulteriore giornata di squalifica e saltare quindi Inter-Salernitana. Lo stesso Farris rischia un’ammenda da Giudice sportivo che si pronuncerà domani, dopo l’ultima gara della 24ª giornata.

spot_img

Notizie popolari