domenica 19 06 22
incrementa i profili social con follower instagram facebook tiktok italiani

HomeCalcioGelbison, Esposito: “Che emozione vincere il campionato! Serie C? Vi dico che...”

Gelbison, Esposito: “Che emozione vincere il campionato! Serie C? Vi dico che…”

Intervistato in esclusiva ai nostri microfoni Gianluca Esposito, allenatore della Gelbison, fresca di promozione in Serie C.

Gelbison, le dichiarazioni di mister Esposito

Nelle interviste delle scorse settimane, prima del traguardo finale, ha predicato sempre tanta tanta calma. Adesso che è tutto vero, che emozioni prova?

«L’emozione è grandissima perché penso che sia stato fatto un percorso straordinario. Io non lo ritengo, come ho sentito da più parti, un miracolo sportivo perché questo risultato, secondo me, è frutto di programmazione della società, di grandissima professionalità e di dedizione al lavoro di tutte le componenti: società, staff tecnico, calciatori e chiunque abbia lavorato affinché questa macchina potesse viaggiare spedita per tutto il campionato».

Quali sono state le emozioni dopo il fischio finale di Troina?

«Grandissimo orgoglio, grandissima liberazione, gratitudine verso tutti coloro che hanno collaborato in questa cavalcata. Anche grande commozione nel vedere la felicità immensa del presidente e di tutti i tifosi che è la parte più genuina di questo sport».

Quando avete capito che l’obiettivo era alla vostra portata?

«Nella partita precedente al match contro il Troina. Noi dello staff avevamo già la convinzione sin dal primo giorno di poter raggiungere questo obiettivo, nei ragazzi si è inculcata quest’idea in varie tappe. La primissima con la vittoria a Lamezia e poi in casa contro la Cavese nel girone d’andata».

Avete battuto la concorrenza di squadre storiche come Cavese, Lamezia e Acireale che hanno apertamente dichiarato che l’obiettivo era la promozione.

«Ad inizio stagione abbiamo sempre dichiarato che il nostro obiettivo era quello di migliorare la posizione in classifica (terzi n.d.r.) appunto perché non volevamo caricarci di pressioni che avremmo lasciato volentieri agli avversari. Cava? Ambiente troppo carico di pressioni e aspettative che è stato un boomerang e ci ha permesso di vivere più serenamente il nostro percorso di promozione».

Domenica si conclude questa grande cavalcata. Da lunedì, oltre che alla Poule Scudetto, si comincerà a programmare il prossimo campionato di Serie C. Che differenze nota tra C e D?

«Ci siamo messi già al lavoro con il presidente. La Serie C sarà difficile ma ho fiducia nel presidente. Resto? Non ho ancora parlato con il presidente però credo di sì».


Potrebbe interessarti anche:

Gioacchino Castrogiovanni
Gioacchino Castrogiovanni
Gioacchino Castrogiovanni nasce a Laufenburg (Svizzera) nel '91, laureandosi in Economia Aziendale nel 2016 presso l'Università degli Studi di Catania. Da sempre appassionato di sport con una predilezione verso calcio, NBA, ciclismo, tennis, nel 2016 si avvicina al giornalismo sportivo collaborando con SpazioInter (esperienza conclusa nel marzo 2020). Da febbraio 2022 è entrato a far parte della famiglia di SalernoSport24
- Advertisment -Soluzio di Agos Ducato agenzia di Salerno, prestiti personali, cessione del quinto

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: