sabato 13 04 24
spot_img
HomeCalciomercatoPrime parole da giocatore granata di Kostas Manolas: "Credo nella salvezza"
spot_img

Prime parole da giocatore granata di Kostas Manolas: “Credo nella salvezza”

spot_imgspot_img

Prime parole da giocatore della Salernitana per Konstantinos “Kostas” Manolas. Il difensore greco ex Sharjah ha già iniziato ad allenarsi in gruppo per mettersi a disposizione del nuovo mister Fabio Liverani per la rincorsa salvezza.

Manolas: “Insieme ai nostri tifosi possiamo salvarci”

Kostas Manolas si è presentato ai suoi nuovi tifosi con le prime dichiarazioni rilasciate all’ufficio stampa della Salernitana.


Ti potrebbero interessare anche:


Il difensore ha ricordato il momento del suo arrivo a Salerno:

«Sono arrivato qui nel giorno dell’allenamento a porte aperte e sono rimasto molto contento per la vicinanza mostrataci dai tifosi. Devono starci vicino perché ne abbiamo bisogno e tutti insieme possiamo compiere il miracolo per salvare la Salernitana. Una tifoseria così merita di stare in Serie A».

C’è stato spazio anche per parlare del suo rapporto con il DG Walter Sabatini:

«Per me il direttore è come un papà. Quando chiama lui le porte le apro sempre perché gli voglio bene ed è stato lui a portarmi alla Roma. Lo ringrazio e spero di ripagare la fiducia che ha sempre riposto in me. Io credo nella salvezza. Se non ci avessi creduto, non sarei mai venuto qui a Salerno».

Il centrale greco ha anche analizzato le ultime prestazioni della squadra:

«Con la Roma non meritavamo di perdere, contro il Napoli abbiamo perso al 97′, mentre con il Torino ho visto una squadra bella compatta contro un avversario tosto. Quello è stato un punto importante».

L’ex Roma ha avuto modo di parlare anche del suo rapporto con Federico Fazio, suo ex compagno di squadra e di reparto in giallorosso:

«Certo che ci siamo sentiti. Federico per me è come un fratello, un bravissimo ragazzo, un professionista incredibile che a 36 anni ancora gioca ad alti livelli. Speriamo di riuscire a fare le stesse grandi cose fatte a Roma».

Il giocatore è rimasto anche ben impressionato da Antonio Candreva:

«In allenamento è stato il giocatore che mi ha impressionato di più. Posso fargli solo i complimenti per come è ancora in forma alla sua età. Spero continui così perché deve trascinarci verso la salvezza».

Per concludere, la ricetta per la salvezza secondo Manolas:

«Servirà massima attenzione, perché anche i più piccoli dettagli fanno la differenza in Serie A. Bisogna stare sempre sul pezzo perché ogni partita per noi sarà come una finale. Si deve andare in campo sputando il sangue e dando tutto. Se gli avversari saranno più bravi di noi, li applaudiremo».

spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari