giovedì 30 05 24
spot_img
HomeFrontpageNella giornata più nera, arriva la panchina numero 100 per Sousa
spot_img

Nella giornata più nera, arriva la panchina numero 100 per Sousa

spot_img
spot_img

Nella giornata più nera Paulo Sousa taglia un traguardo importante: 100 panchine in Serie A per lui a rendere un po’ meno amaro questo avvio di stagione. È il quinto allenatore straniero, tra coloro che hanno esordito nell’era dei tre punti a vittoria, a raggiungere questo traguardo.

Le 100 panchine in A di Paulo Sousa

Ieri (8 ottobre) Paulo Sousa ha festeggiato (se così si può dire dopo una sconfitta) la sua panchina numero 100 in Serie A. Era il 23 agosto del 2015 quando guidò per la prima volta una squadra della nostra massima divisione, vincendo per 2-0 in casa contro il Milan. Era la sua Fiorentina: nel corso di quella stagione, si ritrovò anche in testa alla classifica, dopo un impressionante 1-4 rifilato all’Inter al “Meazza”. Erano altri tempi.


Potrebbe interessarti anche:


In poco più di otto anni Sousa ha girato il mondo: Cina, Francia, Polonia (alla guida della nazionale maggiore) e Brasile. Alla fine, è tornato in Italia, a Salerno, dove una bella favola si sta velocemente trasformando in un incubo.

Si arriverà a 101?

Per ora si attende il vertice societario, poi si saprà cosa aspettarsi. Se Paulo Sousa dovesse arrivare alla sua presenza numero 101 su una panchina italiana, la dirigenza granata darebbe un segnale importante a tutto l’ambiente. Non è impossibile che ciò accada, ma Iervolino sembrerebbe propenso a cambiare guida tecnica e, come avrà imparato in passato, cambiare idea all’ultimo è rischioso. Si veda il caso di Davide Nicola.

spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari