martedì, Novembre 30, 2021
Pclove.it vendita on line di notebook, computer, pc all in one, laptop, pc nuovi on box ed usati grade A

HomeSportPallanuoto A1: la Rari Nantes Salerno torna a mani vuote da Catania

Pallanuoto A1: la Rari Nantes Salerno torna a mani vuote da Catania

Seconda giornata del campionato di serie A1 di pallanuoto. La Rari Nantes Salerno era impegnata in trasferta contro la ADR Catania.

Rari Nantes Salerno torna a mani vuote da Catania

La Rari Nantes Salerno stecca la prima trasferta, seconda giornata di campionato di serie A1 di pallanuoto. Dopo il buon inizio della prima giornata, con la bella vittoria contro il CN Posillipo, la squadra salernitana non è riuscita a tornare a casa con un risultato positivo dalla trasferta siciliana contro l’ADR Catania. Squadra siciliana che si è imposta con il risultato di 13-11. I gialloblù salernitani pagano un cattivo inizio ma, soprattutto, un finale di partita confuso. Infatti, seppure in superiorità numerica, i ragazzi di Matteo Citro si sono lasciati trascinare dal nervosismo, sprecando più occasioni. Un vero peccato, visto che i siciliani, che sono riusciti a sfruttare pienamente il fattore campo, erano alla portata della Rari Nantes Salerno.

La partita

Il primo quarto registra un buon inizio dell’ADR Catania che si porta in vantaggio e, approfittando anche della superiorità per l’espulsione del salernitano Gallozzi, chiudono il tempo con il vantaggio di tre gol a due. Vantaggio che la Rari annulla nel secondo quarto. Anche il terzo quarto conferma il sostanziale equilibrio delle due squadre in piscina. Il quarto ed ultimo tempo, quasi a sorpresa e con le buone parate del portiere casalingo, registra il calo dei salernitani che perdono di vista la partita e lasciano campo  ai siciliani per andare a rete quattro volte contro le due reti salernitane. Risultato finale 13-11. I parziali: 5-2; 1-4; 3-3; 4-2. In rete, per la Rari, Luongo, Esposito, Tomasic e Fortunato con un gol; Gluhaic e Cuccovillo con 2 gol; Elez con 3 gol.

Le parole di Mister Citro

«Siamo partiti male commettendo diversi errori difensivi nel primo parziale chiuso sotto di 3 reti poi nella parte centrale abbiamo giocato una discreta pallanuoto fino al doppio vantaggio di fine terzo dove dovevamo avere la forza di difendere meglio anche in inferiorità. Con l’uomo in più abbiamo forzato dei tiri senza una buona preparazione e la somma di questi fattori ci sono costati la vittoria perché in match così equilibrati la forza mentale ed i dettagli fanno la differenza».


Potrebbe interessarti anche:

Spezia-Salernitana, le pagelle dei granata: Simy illude, i bianconeri vincono

Federico Buffa dà una lezione di sport ai giovani di Sala Consilina

Tony Granato
Anni giovanili in radio. Poi tanti anni (e tante notti) ad organizzare serate nei locali. Ora l'esperienza con SalernoSport24
- Advertisment -SInfissi a Salerno con lo sconto del 50% ecobonus e se acquisti anche le porte Finmaster offre uno sconto del 50%

SempreFarmacia.it acquista on line

Top Vacanze agenzia di viaggio a Salerno

Soluzio di Agos Ducato agenzia di Salerno, prestiti personali, cessione del quinto

Grill House Salerno - braceria e birreria a Salerno consegna a domicilio

Kynetic realizzazione siti web a Salerno

Most Popular

Recent Comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: