martedì 16 04 24
spot_img
HomeSportFUTSALSalernitana Femminile: le granata cadono in Sicilia, sconfitta con il Ragusa
spot_img

Salernitana Femminile: le granata cadono in Sicilia, sconfitta con il Ragusa

spot_imgspot_img

Diciassettesima uscita ufficiale, in campionato, per la Salernitana Femminile 1970 impegnata in trasferta contro il Futsal Ragusa: finisce 4-0 un match che premia le padrone di casa. La partita, cosi, lascia ferme in classifica al quarto posto con 30 punti la formazione di capitan Lisanti e compagne. La sfida del diciottesimo turno del girone D di Serie B, il settimo del girone di ritorno, disputata al PalaParisi nella città sicula vede la Salernitana arrivare dal passo falso interno contro l’Irpinia mentre le locali dalla sconfitta esterna contro la corazzata CMB. Mister Lanteri si affida dal primo minuto a D’Urso tra i pali con Salemme, D’Errico, Antonia Giugliano e Romano come elementi di movimento.

Futsal Ragusa-Salernitana Femminile 1970: la gara

La gara inizia su ritmi gradevoli con azioni da ambo i lati: da una parte D’Urso ci mette i guantoni in un paio di circostanze mentre sul fronte opposto D’Errico e Romano provano ad impensierire Caramanna. Al 3′, però, Brkan porta palla concludendo di prima intenzione all’angolino alto dove D’Urso non può arrivare. Le ospiti provano a reagire subito con Salemme e A. Giugliano ma il parziale non cambia. La sfida continua con tanti capovolgimenti: al 9′ Brkan chiama ancora in causa D’Urso, brava a chiudere in angolo, mentre due giri di lancette dopo spedisce al lato da buona posizione. Per le granata, invece, al 12′ è Gonzalez ad andare a vicino al pari senza riuscire a sorprendere in ripartenza Caramanna come capita poco dopo ad A. Giugliano che calcia sul fondo. Nel finale di frazione si rivede il Ragusa che con un pallonetto morbido di Difredi spreca la possibilità del raddoppio mentre D’Errico incrocia troppo il suo destro che finisce un metro dal palo opposto delle sicule.

La ripresa

La  numero 21 granata si vede in avvio con una conclusione che chiama in causa l’attenta Caramanna mentre a non sbagliare è Matranga che con un diagonale preciso non lascia scampo a D’Urso, al 2′, siglando il 2-0 con Vitale, che al 5′, non va lontanissima dal tris. Per le ospiti fiammata di Gonzalez, che però non riesce a calciare dopo una belle progressione personale, con Salemme chiusa dal guizzo dell’estremo difensore ospite. Mister Lanteri, a metà frazione, inserisce A. Giugliano come quinto di movimento ma praticamente alla prima palla persa è Caramanna a trovare la rete direttamente dalla sua area di competenza. La reazione delle ospiti vede la bordata di Lisanti deviata in corner da Caramanna mentre, poco dopo, il tentativo di Galan viene respinto dal palo. A gonfiare la rete, al quarto d’ora sempre con il portiere di movimento granata, è invece Navanzino che chiude definitivamente la contesa. Nei minuti conclusivi vane le proiezioni offensive di A. Giugliano, che colpisce anche un legno, D’Errico e Salemme.

 Il tabellino

Futsal Ragusa-Salernitana Femminile 1970 4-0 (1-0 p.t.) Futsal Ragusa: Abbate, Difredi, Navanzino, Matranga, Vitale, Guerrieri, Iacono, Caramanna, Iwamura, Brkan, Massari, Leanza . All: Marino Salernitana Femminile 1970: D’Urso, D’Errico, Lisanti, Gonzalez, Galan, Salemme, Romano, Cipolletta, Villano, Palumbo, Di Monaco, A. Giugliano. All: Lanteri Reti Pt 3′ Brkan St 2′ Matranga, 10′ Caramanna, 15′ Navanzino Arbitri: Loni-Prekai Crono: Sirna.
spot_img
spot_img
spot_img
Christian Vitale
Christian Vitalehttps://www.salernosport24.com/author/christian/
Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di SalernoSport24 dal dicembre 2019

Notizie popolari