lunedì 22 07 24
spot_img
HomeFrontpageNapoli-Salernitana e Inter-Lazio in contemporanea?
spot_img

Napoli-Salernitana e Inter-Lazio in contemporanea?

spot_img
spot_img

Napoli-Salernitana, match valido per la trentaduesima giornata di Serie A, potrebbe essere la partita-Scudetto per i partenopei. La vittoria a Torino contro la Juventus e la sconfitta della Lazio in casa contro il Torino ha avvicinato considerevolmente gli azzurri al terzo Scudetto, ma c’è un problema: la partita del Maradona non si gioca in contemporanea con Inter-Lazio.

Napoli-Salernitana: il tam-tam social sulla partita

Inter-Lazio, insieme al derby campano, potrebbe essere decisiva per l’assegnazione del terzo Scudetto al Napoli. Attualmente, gli azzurri hanno un vantaggio di 17 punti sui biancocelesti a sette giornate dalla fine. Una non vittoria degli uomini di Sarri domenica a San Siro potrebbe significare Scudetto aritmetico per gli azzurri in caso di vittoria contro la Salernitana sabato, ragion per cui si è creato un tam-tam social per l’occasione.


Ti potrebbero interessare anche:


I tifosi del Napoli vorrebbero che la gara del “Maradona” e quella di San Siro venissero giocate in contemporanea. Il motivo è quello di poter festeggiare l’agognato titolo di campione d’Italia allo stadio senza dover aspettare il risultato desiderato dell’altra partita il giorno seguente.

Il problema, però, è che questo desiderio espresso dalla tifoseria napoletana sembra irrealizzabile. Mercoledì 26 aprile, l’Inter sarà impegnata a San Siro con la semifinale di ritorno di Coppa Italia contro la Juventus e, considerato il calendario fitto dei nerazzurri, pare improbabile spostare la partita con la Lazio a sabato. In più, la trentatreesima giornata di campionato sarà infrasettimanale, ragion per cui, a calendario stilato, diventa impossibile esaudire la richiesta dei tifosi partenopei. Inoltre, visti i risultati ottenuti sinora dalla Salernitana (otto partite consecutive senza sconfitte), la vittoria degli uomini di Spalletti non sembra affatto scontata. A prescindere da tutto, la grande festa partenopea, però, pare destinata ad aspettare.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari