lunedì 22 07 24
spot_img
HomeFrontpageMister Cerrato lascia il settore giovanile della Salernitana
spot_img

Mister Cerrato lascia il settore giovanile della Salernitana

spot_img
spot_img

Pasquale Cerrato, allenatore dell’Under-15 della Salernitana, lascia il settore giovanile granata dopo otto stagioni complessive. Il suo posto sarà preso dall’attuale mister dell’Under-14 Mario Landi, mentre l’Under-14 passerà nelle mani di mister Loris Fortunato (già allenatore dell’Under-13 con cui ha vinto la Lazio Cup Junior a Fiuggi).

Cerrato saluta la Salernitana: “Decisione sofferta”

Dopo otto stagioni, di cui cinque consecutive, Pasquale Cerrato lascia lo stadio “Volpe”.


Ti potrebbero interessare anche:


L’ormai ex tecnico del settore giovanile della Salernitana ha allenato con profitto l’Under-15 e l’Under-17 nazionali, oltre che mini-giovanissimi e giovanissimi regionali. Con la formazione Under-15, allenata nelle ultime due stagioni, si è tolto le migliori soddisfazioni, raggiungendo lo storico traguardo dei play-off nazionali del girone persi, poi, con il Benevento nella stagione 2022-2023.

Di seguito, l’accorata lettera d’addio alla Salernitana pubblicata dall’ex trainer granata sui propri canali social:

«Tutto inizia e tutto finisce, è stata una fantastica avventura durata 5 anni, la mia seconda alla Salernitana, 8 anni complessivi, un pezzo di vita. Sono stati anni intensi in cui ho potuto confrontarmi con alcune delle maggiori società italiane, visitando stadi e strutture e calcando prati all’avanguardia in Italia, anni in cui abbiamo macinato km, giocato partite, fatto allenamento. 5 anni durante i quali è successo di tutto, dal maledetto Covid alla promozione in Serie A, dal cambio di proprietà alla prima salvezza, da film per come è avvenuta, dalla seconda salvezza alla purtroppo amara retrocessione. Sono stati campionati difficili, sofferti, soprattutto l’ultimo, ma anche pieni di belle soddisfazioni come i play off raggiunti con i 2008, l’esordio in Serie A di alcuni ragazzi. 5 anni in cui ho conosciuto persone fantastiche, altre meno che hanno cercato, a volte riuscendoci, di mettere i bastoni tra le ruote, ma tutte hanno lasciato qualcosa. Ringrazio chi mi diede la possibilità di ritornare alla Salernitana nell’estate 2019, chi mi ha sempre sostenuto, i magazzinieri, i custodi dei vari campi dove abbiamo fatto attività, l’area medica con tutti i fisioterapisti e i medici, il segretario e i dirigenti che si sono susseguiti in questi anni, chi nell’estate 2022 mi diede l’opportunità di allenare i fuori rosa della Prima Squadra, bellissima esperienza con professionisti veri. Ringrazio i vari staff e collaboratori che mi hanno supportato e sopportato quotidianamente, ma soprattutto ringrazio tutti i ragazzi allenati, veri attori protagonisti di ogni percorso, ai quali ho cercato di lasciare qualcosa sperando di esservi riuscito e i quali a loro volta mi hanno sicuramente lasciato tanto. È stata una decisione sofferta ma maturata attentamente nel corso dell’ultimo periodo e quindi assunta in modo convinto. Auguro alla Salernitana e al suo settore giovanile un futuro roseo, personalmente è ora tempo di nuove sfide».

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari