lunedì 01 08 22
HomeCalciomercatoDe Sanctis si muove per accontentare Nicola prima dell'inizio del campionato

De Sanctis si muove per accontentare Nicola prima dell’inizio del campionato

Nel post partita del memorial “Iervolino” Nicola ha sottolineato l’incompletezza della rosa finora messa a disposizione, ecco le ultime mosse di mercato della Salernitana.

Salernitana, le ultime mosse di De Sanctis

Dopo le parole in conferenza stampa di Nicola, la Salernitana si è rimessa subito all’opera per chiudere prima dell’inizio del campionato alcuni colpi di mercato per completare la rosa. Kastanos offrirà una soluzione tattica in più, tuttavia il cipriota, tra l’altro indietro di condizione, sarà probabilmente relegato alla panchina e sarà utilizzato maggiormente come jolly a gara in corso, esattamente come nella scorsa stagione.

Difesa, una conferma e un acquisto per completare la retroguardia

Una volta consolidata la porta, De Sanctis deve confermare la permanenza di Mazzocchi. Il terzino si trova in un limbo, non ha mai confermato con certezza che resterà a Salerno e un suo mal di pancia potrebbe rovinare il clima spogliatoio. Tuttavia non ci sono offerte concrete, quindi il DS granata sembra aver dato un ultimatum al giocatore, ormai a due settimane dall’inizio della Serie A.


Potrebbe interessarti anche:


Un profilo interessante da affiancare a Fazio sarebbe quello di Kiki Kouyatè, difensore centrale bipiede maliano. Il venticinquenne, in forza in Ligue 2 al Metz, non avrebbe digerito la retrocessione dello scorso anno e sarebbe pronto a cambiare squadra per muoversi in un campionato più competitivo.

Centrocampo, Kastanos non basta

Kastanos non può bastare per completare la mediana, soprattutto dopo i problemi fisici accusati da Coulibaly. Il calciatore cipriota è anche indietro di condizione e difficilmente sarà impiegato da titolare, in particolare in questo inizio di stagione.

Per il centrocampo De Sanctis starebbe pensando ad un profilo internazionale: Hrustic del Francoforte sarebbe una soluzione di qualità. L’australiano non ha trovato la continuità nella scorsa stagione e potrebbe cambiare aria a 26 anni, provando il campionato italiano. Impiegabile in tutti i ruoli del centrocampo, sarebbe una carta importante nel mazzo di Nicola.

Attacco, si attenda la prima punta

Nicola attende anche un rinforzo in attacco. Dopo Bonazzoli si aspetta l’arrivo di una prima punta di spessore, tuttavia non ci sono novità sul fronte Piatek.

Difficile invece arrivare a Lukébakio, il calciatore ha confermato più volte nei scorsi giorni di voler restare a Berlino. Anche Yazici sta uscendo dai radar granata, dato che per il calciatore sarebbe una trattativa difficile e il suo arrivo comporterebbe un cambio di modulo.

Gennaro Caso
Gennaro Caso
Studente universitario di economia, classe 2000 e nativo di Nocera Inferiore, approccia al mondo del giornalismo nell'estate del 2020, con Salerno Sport 24. Da sempre segue con attenzione e imparzialità il mondo del calcio internazionale e regionale. Nell'adolescenza si avvicina al futsal, ma soprattutto al tennis. La passione per i numeri e le statistiche a sottolineare che lo sport e la matematica possono andare a braccetto!
- Advertisment -

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: