lunedì 20 05 24
spot_img
HomeCalcioLatina-Gelbison 2-0: notte fonda per i cilentani, il neo tecnico Galderisi viene...
spot_img

Latina-Gelbison 2-0: notte fonda per i cilentani, il neo tecnico Galderisi viene espulso

spot_img
spot_img

Esordio per Galderisi sulla panchina della Gelbison, alla caccia disperata di punti salvezza. L’avversario è il Latina, attualmente undicesimo. Il racconto del match di Latina, valido per la 36ª giornata del girone C di Serie C.

Latina Gelbison, la prima di Galderisi coi cilentani

Acqua alla gola per la Gelbison a tre giornate dalla fine del campionato. I rossoblù sono attualmente in zona playout, con un solo punto in meno della Turris attualmente salva. Latina invece a meno uno dai playoff, il cui ultimo posto valido è occupato dalla Juve Stabia. Nessuna vittoria nelle ultime cinque per la Gelbison che si affida al neo tecnico Galderisi, solo un successo invece per il Latina. A dirigere il match sarà il signor Delrio di Reggio Emilia.


Potrebbe interessarti anche:


Primo Tempo

Dopo cinquanta secondi recupero palla in pressing di Tumminello, De Sena calcia alto dal limite dell’area. Al 14′ ancora De Sena spaventa il Latina con una punizione che dà l’illusione del gol. Pochi secondi dopo ottimo lancio di Cargnelutti per Loreto che calcia al volo e sorvola la traversa. Al 18′ si fa vedere anche il Latina, con Furlan che dopo un batti e ribatti in area calcia e trova una deviazione in angolo. Al 22′ primo giallo del match, ammonito Carissoni del Latina. Al 26′ mischia nell’area di rigore della Gelbison, che regge ai tentativi di Ganz e Rosseti. Al 34′ primo giallo anche per gli ospiti, all’indirizzo di Nunziante. Al 42′ gran giocata di Graziani che calcia in porta, decisiva la deviazione di Esposito. Un minuto di recupero per questa prima frazione. Nel recupero su una palla persa dalla Gelbison Ganz arriva al tiro, risponde presente D’Agostino. Il primo tempo al “Francioni” termina così 0-0.

Secondo tempo

Il secondo tempo parte col doppio cambio dei padroni di casa con Calabrese per Cortinovis e Fabrizi per Rosseti. Pioggia pesante sul campo dall’intervallo in poi. Al 50′ proprio il neoentrato Calabrese cerca un eurogol e per poco non lo trova, palla fuori non di molto.

Gol del Latina al 51′. Fabrizi dribbla due avversari in area di rigore e batte D’agostino col destro. Latina-Gelbison 1-0.

Al 60′ Galderisi inserisce Infantino per Granata, tridente per la Gelbison a caccia del pari, Loreto passa nei tre centrali con Graziani sulla fascia. Cambia ancora il Latina, con Sannipoli al posto di Furlan. Prova ad attaccare a testa bassa la Gelbison. Al 72′ grandi lamentele dalla panchina cilentana per un contatto dubbio in area su Tumminello non sanzionato dall’arbitro, Galderisi viene espulso per le proteste. Al 76′ Di Livio calcia dal limite, si distende e blocca D’agostino. Proprio Di Livio esce subito dopo, dentro Riccardi. All’82’ Correnti e Kyeremateng sostituiscono Uliano e Nunziante, con l’attaccante che viene però subito ammonito. Quattro attaccanti ora in campo per la Gelbison.
Scintille tra Tonti e Cargnelutti a cinque minuti dalla fine. All’87’ fuori Ganz per Peschetola. Gelbison ancora più offensiva, con Caccavallo che sostituisce l’infortunato Cargnelutti. Infantino controlla in area a un minuto dalla fine, decisivo De Santis.

Gol del Latina al 90′. Contropiede micidiale dei padroni di casa, con Peschetola che salta Papa e D’Agostino e fa 2-0 a porta vuota. Latina-Gelbison 2-0.

Cinque minuti di recupero per questo secondo tempo che passano senza sussulti. La partita termina così 2-0. Gelbison che nonostante un buon primo tempo cade a Latina, la cura Galderisi non porta i frutti sperati.

spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari