HomeFrontpageLa Rari Nantes Salerno si aggiudica il derby

La Rari Nantes Salerno si aggiudica il derby

- Advertisment -

La Rari Nantes Salerno torna a giocare alla piscina “S. Vitale”.  Vittoria nel derby contro il CN Posillipo nell’8ª giornata di campionato.

Ritorno e vittoria

La Rari Nantes Salerno torna a giocare alla piscina “S. Vitale“. Questa la prima notizia positiva, e non in senso pandemico, della serata. La seconda è rappresentata dalla vittoria dei ragazzi di mister Citro che s aggiudicano il derby contro il CN Posillipo. Il risultato finale è di 8-7 per il giallorossi salernitani. Ottimo il colpo d’occhio della piscina che fa registrare il tutto esaurito sugli spalti, segno, ancora una volta, della passione dei salernitani per lo sport e per questo sport. La seconda partita alla Vitale che fa segnare anche la seconda vittoria di questo campionato per la RNS che porta la squadra del presidente Gallozzi verso il centro classifica. Prossimo turno per la RNS la trasferta in terra ligure contro il Bogliasco sabato 10 dicembre con inizio alle ore 15.

La partita

La Rari Nantes Salerno parte lenta. La partita si sblocca solo nella seconda parte del primo intertempo con i salernitani che si portano in vantaggio di due reti, salvo poi essere ripresi al suono della sirena che segna la fine del primo quarto. Anche l’inizio del secondo quarto è in favore del Posillipo che si porta sul 2-4. Da quel momento, però, la Rari torna in partita e la tiene in equilibrio, per farla sua, definitivamente nell’ultimo quarto. I parziali: 2  2; 3  3; 1  2; 2  0. In rete per i salernitani Luongo con 3 gol; Barroso Macarro e Parrilli con 2 reti; Gallozzi con una rete.

Le parole del capitano Michele Luongo:

«Per noi è fondamentale tornare a giocare ed allenarci nella piscina Vitale. È stata una partita tiratissima contro una diretta concorrente per l’interesse della classifica. La squadra è stata molto brava nelle letture del gioco nei momenti topici con una buona difesa soprattutto nella fase iniziale. Determinante è stato il gol di Gallozzi del pareggio a fil di sirena e la gestione dell’ultimo tempo in cui c’è stato un cambio di difesa che ha consentito alla squadra di non subire reti. Una prova molto confortante dopo un inizio di stagione molto difficile sia per il calendario che per i problemi con l’impianto».

La classifica
1. Pro Recco 24
2. AN Brescia 21
3. RN Savona 18
4. CC Ortigia 18
5. Pallanuoto Trieste 18
6. Telimar 18
7. Iren Genova Quinto 12
8. Anzio Waterpolis 8
9. Check-Up RN Salerno 7
10. Distretti Ecologici Nuoto Roma 6
11. Netafim Bogliasco 1951 4
12. Nuoto Catania 4
13. De Akker Team 4
14. CN Posillipo 3

Potrebbe interessarti anche:

Tony Granato
Anni giovanili in radio. Poi tanti anni (e tante notti) ad organizzare serate nei locali. Ora l'esperienza con SalernoSport24
Exit mobile version