venerdì 19 04 24
spot_img
HomeFrontpageLa Rari Nantes Salerno ospita il CN Posillipo
spot_img

La Rari Nantes Salerno ospita il CN Posillipo

spot_imgspot_img

La Rari Nantes Salerno è impegnata nella 5ª giornata del “Round Retrocessione” del campionato di serie A1 di pallanuoto. Ospite, alla piscina “S. Vitale”, il CN Posillipo

Il derby

La Rari Nantes Salerno gioca la terza partita consecutiva in casa. La gara, valida per il “Round Retrocessione“, vede ospite alla piscina salernitana il CN Posillipo. I rarinantini di mister Presciutti, reduci da due vittorie ed una sconfitta, pur vincendo domani, non possono mettere alcuna ipoteca sulla salvezza diretta. Primo obiettivo, quindi, è arrivare a posizionarsi terzi. Il CN Posillipo, dal canto suo, ha, invece, un ruolino di marcia variegato. Un pareggio, una vittoria ed una sconfitta per i napoletani. E, come i salernitani, ha già avuto il turno di riposo. Insomma, una partita alla portata della squadra cara al presidente Enrico Gallozzi, almeno quella che stiamo vedendo in questa seconda parte di campionato.


Potrebbe interessarti anche:

Le altre partite

La terzultima giornata del campionato di serie A1 di pallanuoto prevede altre 2 partite. Interessante, sulla carta, è sicuramente il derby Astra Nuoto Roma – Roma Vis Nova. Al momento l’Astra Nuoto si è dimostrata più forte, ed è seconda nella mini classifica del girone salvezza. La Vis Nova è, invece, ultima, ancora senza punti. L’altra partita si giocherà tra Camogli e Iren Genova Quinto. Un risultato che sembra già scritto, visto il largo divario di forze in campo. Riposa il Nuoto Catania.

Le parole di Mister Presciutti e Daniel Gallozzi

Christian Presciutti «Abbiamo lavorato bene e con fiducia. Siamo pronti a rituffarci in un’altra bella battaglia, da affrontare con lo spirito e la dedizione che abbiamo avuto in tutte le partite di questa seconda fase! È un derby, lo giocheremo in casa, davanti al nostro pubblico, mi aspetto una bella partita»

Daniel Gallozzi: «Sappiamo che purtroppo abbiamo peccato molto nella prima fase di campionato, mentre dopo la pausa abbiamo performato meglio e questo ci ha dato più consapevolezza. Affronteremo tutte le partite che verranno come delle finali, per guadagnare la migliore posizione possibile. Il Derby non farà eccezione».

spot_img
spot_img
spot_img
Tony Granato
Tony Granato
Anni giovanili in radio. Poi tanti anni (e tante notti) ad organizzare serate nei locali. Ora l'esperienza con SalernoSport24

Notizie popolari