sabato 21 05 22
incrementa i profili social con follower instagram facebook tiktok italiani

HomeEsclusiveIntervista al doppio ex Vittorio Tosto: "Nessuno tocchi la 'mia' Salernitana!"

Intervista al doppio ex Vittorio Tosto: “Nessuno tocchi la ‘mia’ Salernitana!”

La nostra redazione ha avuto modo di effettuare un’intervista esclusiva a Vittorio Tosto. In vista di Empoli-Salernitana, gara valida per la penultima giornata di Serie A 2021-2022, scopriamo quali sono le sensazioni del ‘doppio’ ex difensore a riguardo.

Intervista a Vittorio Tosto tra Empoli e Salernitana

‘Doppio’ ex, dal cuore azzurro ma anche granata. Empoli e Salernitana hanno significato molto nella sua vita e nella sua carriera. Con i campani conquista nel 1998 la sua seconda promozione, dalla serie B alla A, dove gioca come terzino sinistro titolare senza poter evitare però l’immediata retrocessione. Dopo Genoa e Ascoli, nel mercato invernale del 2006 si trasferisce all’Empoli rimanendovi per quattro stagioni indossando anche la fascia di capitano.

Inevitabile chiederle un ricordo, un’immagine che possa rievocare il suo percorso granata e quello all’Empoli.

«Sono senza dubbio le due società nelle quali ho raccolto le maggiori soddisfazioni. Oltre cento partite disputate. Salerno è stato il mio primo amore; ci sono arrivato a 18 anni, ho disputato lì due campionati, l’ho riportata in Serie A e ho raccolto tantissime gratificazioni professionali. Con l’Empoli è arrivata l’Europa League, momento che ha segnato la storia della società. Insomma, non potevo chiedere di meglio a questi due club».

Una tifoseria tanto presente ed esigente, la pressione per la salvezza, tre scontri in una settimana: pensa siano stati una spinta o ulteriore stress per la Salernitana?

«I tifosi hanno fatto la differenza quest’anno; a Roma si sentivano praticamente solo loro. Sono la forza di questa squadra e non l’hanno mai lasciata sola nonostante la pressione e tutte le difficoltà che il pericolo retrocessione comporta. Se i ragazzi e tutta la società hanno messo in atto questo ‘miracolo sportivo’ e stanno quasi per piazzare la bandiera in cima all’Himalaya, il merito è in gran parte dei tifosi».

E su Davide Nicola?

«Davide Nicola è un grande. Rappresenta l’allenatore giusto per la piazza di Salerno e spero davvero possa ottenere in futuro risultati sempre più importanti».

Infine è doveroso chiederle come crede e in cuor suo come spera si concluda la partita di sabato.

«L’Empoli ormai è salvo; ha ottenuto un grande risultato in questo campionato. Li ammiro molto, ma che non facciano scherzi contro la mia squadra del cuore: sabato DEVE vincere la Salernitana».


Potrebbe interessarti anche:

- Advertisment -SInfissi a Salerno con lo sconto del 50% ecobonus e se acquisti anche le porte Finmaster offre uno sconto del 50%

Soluzio di Agos Ducato agenzia di Salerno, prestiti personali, cessione del quinto

Grill House Salerno - braceria e birreria a Salerno consegna a domicilio

Kynetic realizzazione siti web a Salerno

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: