lunedì 30 01 23
HomeFrontpageIl lato positivo: la Salernitana è prima in una speciale classifica

Il lato positivo: la Salernitana è prima in una speciale classifica

- Advertisment -spot_img

C’è poco da gioire, soprattutto dopo la partita di ieri, ma almeno in una classifica la Salernitana è prima. Prima Sepe, poi Ochoa, i granata sanno di poter contare sui portieri quando si tratta di rigori.

Salernitana prima in Serie A per rigori parati

Se proprio si vuole trovare un aspetto positivo nelle ultime prestazioni, questo riguarda senza dubbio il nuovo acquisto Memo Ochoa. L’esperto portiere messicano si è messo subito in mostra tenendo viva la squadra sia contro il Milan che contro il Torino. Ieri le cose non sono andate per il verso giusto, ma di sicuro la colpa non è imputabile all’estremo difensore. Nel corso del match di ieri, 15 gennaio, contro l’Atalanta di Gasperini, Ochoa si è reso protagonista di diverse parate in avvio di match e, inoltre, ha bloccato un tiro dagli undici metri ad un rigorista provetto come Koopmeiners.

Questo ha fatto sì che la Salernitana diventasse la prima squadra in Serie A per rigori parati. Aggiungendo la parata di Ochoa di ieri sera ai due rigori neutralizzati da Sepe nel corso della prima parte di campionato, l’Ippocampo sale a tre penalty parati. Ecco la classifica.


Ti potrebbero interessare anche:


Sepe + Ochoa SAL 3 (2+1)
Audero SAM 2
Perin JUV 1
Meret NAP 1
Vicario EMP 1
Montipò VER 1
Maignan MIL 1

Inoltre, spiccano anche i rigori subiti dal Cavalluccio: sono ben quattro (tre subiti da Sepe e uno da Ochoa, sempre nella partita di Bergamo). Questo porta i tiri dal dischetto assegnati contro i granata a sette, il che rende la squadra quella più punita del campionato. Al secondo posto, a quota sei rigori assegnati contro, troviamo la Sampdoria (come visto nella classifica, Audero ne ha parati due, ma ne ha subiti quattro).

Insomma, va prestata più attenzione in fase difensiva (dopo il match con l’Atalanta la Salernitana è diventata la peggior difesa della Serie A, con 35 reti), poiché tra i vari errori ci sono anche i rigori causati. Allo stesso tempo, è un bene sapere di potersi affidare a due portieri che dagli undici metri sanno ipnotizzare l’avversario.

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari