lunedì 26 09 22
HomeSportBASKETLa Givova Scafati inaugura un torneo estivo con una prestazione sontuosa

La Givova Scafati inaugura un torneo estivo con una prestazione sontuosa

- Advertisment -spot_img

Continua la preseason della Givova Scafati. I gialloblù guidati da coach Rossi sono impegnati in un torneo estivo “La Coupe Landolt” ospitato nella città svizzera di Yverdon-les-Bains.

La preason della Givova Scafati entra nel vivo

Il torneo è iniziato il 07 settembre e si concluderà sabato 10. Il format prevede la partecipazione di sei squadre divise in due giorni da tre. Le squadre partecipanti sono: le quattro squadre con il miglior piazzamento in campionato l’anno scorso(Friburgo Olympic Basket, Union Neuchâtel, Ginevra Lions e SAM Basket Massagno),  i francesi del JL Bourg-en-Bresse e gli italiani della Givova Scafati.


Potrebbe interessarti anche:

L’infermeria granata: le condizioni di Bohinen, Lovato, Ribéry e Radovanovic

Longobardi: “nessuna notizia dal comune per il PalaMangano”.  Nel frattempo la Givova Scafati inaugura la pre-season


 

I gialloblù sono stati inseriti nel girone con il Friburgo Olympic Basket e l’Union Neuchâtel. Ed è proprio con il Friburgo che i ragazzi di coach Rossi hanno giocato nel tardo pomeriggio di ieri, uscendo vincitori con una squadre che è campione in carica del campionato svizzero e che a breve si ritroverà a giocare i preliminari di Champions.

Aumenta l’intesa tra i reparti

I gialloblù stanno migliorando nettamente la propria intesa sul parquet e il lavoro effettuato in palestra si vede. Infatti, in quest’ultima partita la compagine dell’agro è stata sempre avanti nel punteggio, gestendo con cura i possessi e le situazioni di gioco. Il match si è concluso con il punteggio di 82-72 in favore dei campani.

Coach Rossi: “da rivedere la gestione dei vantaggi”

Al termine del match il coach della Givova Scafati ha rilasciato delle dichiarazioni, in cui ha riferito che: «è stata una partita di buon livello sia agonistico che tecnico. Abbiamo giocato contro un avversario eccellente, che disputerà a breve i preliminari di Champions League e contro cui abbiamo disputato una partita vera, nella quale abbiamo anche badato al risultato in ottica torneo. Sono contento della prestazione, perché abbiamo condotto le ostilità sin dalla palla a due e avuto un buon approccio. Resta da rivedere solo la gestione degli ampi vantaggi acquisiti in corso di gara, perché ci siamo rilassati troppo e non abbiamo mai ammazzato la partita, permettendo agli avversari di restare aggrappati. Ciò non deve verificarsi, dobbiamo mostrare tutta la nostra mentalità vincente ed essere in grado di chiudere anzitempo le contese quando abbiamo la possibilità. Sono contento anche delle rotazioni eseguite nell’ottica di avere energie disponibili in queste tre partite consecutive in soli tre giorni».

Prossimo appuntamento per il 09 settembre alle ore 18 contro l’Union Neuchâtel, in palio il pass per la finale valida per il titolo.

 

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: