martedì 27 09 22
HomeSportBASKETLe avversarie della Givova Scafati: Armani Exchange Milano

Le avversarie della Givova Scafati: Armani Exchange Milano

- Advertisment -spot_img

A poco più di un mese dal via ufficiale della stagione, SalernoSport24 ha deciso di passare in rassegna le rivali della Givova Scafati, in testa i campioni in carica di Milano.

Le rivali di Scafati: Milano al top (anche in Europa)

Tra le 15 squadre con cui dovrà misurarsi la Givova Scafati, l’Armani Exchange Milano è fuor di dubbio la più attrezzata del lotto, se non altro perché dovrà conciliare gli impegni in campionato con la partecipazione all’Eurolega.

Pur avendo cambiato pelle, l’assetto della squadra che ha centrato nell’ultima stagione la doppietta scudetto-Coppa Italia non è stato stravolto.

Certo: l’addio di Sergio Rodriguez toglierà senz’altro inventiva all’Olimpia 2022-2023, che ha tuttavia deciso di puntare sulla solidità di Kevin Pangos, reduce da una breve esperienza in NBA a Cleveland, ma già ampiamente rodato per i palcoscenici europei. Pangos dividerà il posto in regia con Mitrou-Long, uno dei migliori giocatori visti in Italia nell’ultimo anno, in arrivo da Brescia.

Riconfermato Hall nello spot di guardia, Messina ha deciso di rimpiazzare il discontinuo Delaney con il canadese Billy Baron, un habitué della doppia cifra anche in Eurolega. Alle loro spalle, poi, l’azzurro Stefano Tonut – che ha accettato alla soglia dei trent’anni di misurarsi con una grande piazza dopo i titoli vinti a Venezia – proverà a scalare le gerarchie interne.


Potrebbe interessarti anche:


Le certezze Davies e Hines sotto i tabelloni

L’ingaggio dell’ex Bayern Deshaun Thomas – anch’egli da tempo nel giro che conta del basket europeo – ha aggiunto ulteriore sostanza al comparto ali, in cui non brilla soltanto la stella dell’MVP dell’ultima finale, Shavon Shields: Datome e Melli vantano ambedue un curriculum di prima grandezza.

Sotto canestro, infine, l’ultimo grande colpo dell’estate: Brandon Davies è il centro che può avvicinare Milano alle fuoriserie d’Europa. Senza dimenticare che il suo doppio sarà un veterano del parquet come Kyle Hines. Tra i lunghi, poi, Giampaolo Ricci sarà il classico jolly da giocare nei momenti critici, anche in virtù delle sue buone percentuali da 3.

Un pensiero, infine, per gli altri italiani a disposizione di Messina: gli esterni Alviti e Baldasso e il pivot Biligha dovranno consolidare il loro profilo da specialisti, sfruttando ogni occasione utile (soprattutto in Serie A) per mettersi in evidenza.

Le sfide contro l’Armani alla 2ª e alla 20ª giornata

Scafati ospiterà i campioni d’Italia già alla seconda giornata (8-9 ottobre). La gara di ritorno è invece in programma per la prima fine settimana di marzo (20° turno).

Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per 105 Tv, Kosmos Tv e Italia2, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di ciclismo e atletica. Attualmente collabora con «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni», ventiblog.com e Salerno Sport 24. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni su riviste di storia contemporanea.
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: