mercoledì 24 07 24
spot_img
HomeSportATLETICAFilpi medaglia di bronzo ai campionati Under-23 di Agropoli
spot_img

Filpi medaglia di bronzo ai campionati Under-23 di Agropoli

spot_img
spot_img

Il riscatto in casa: dopo una prima parte di stagione sottotono, Giuseppe Filpi si conferma sul podio dei 110 hs ai campionati italiani Promesse, disputati nell’ultima fine settimana ad Agropoli.

Giuseppe Filpi di bronzo ad Agropoli

La pista di casa porta bene a Giuseppe Filpi: il 22enne dell’Atletica Agropoli torna a brillare nei campionati italiani Under-23, centrando il bronzo nei 110 ostacoli dominati da Lorenzo Simonelli.

Dopo un buon debutto nella seconda batteria di qualificazione – vinta con il tempo di 14″30 – Filpi ha conteso la medaglia d’argento al veneto Alessio Sommacal (Firex Belluno), ma senza successo. Poco male: il 14″22 ottenuto in finale è sufficiente per tenere a debita distanza il friulano Michele Brunetti (Trieste Atletica) e ritrovare il podio un anno dopo il 2° posto conquistato nel 2022 a Firenze alle spalle di Simonelli.

Come da pronostico, il titolo è stato vinto dall’ostacolista dell’Esercito, che ha peraltro ottenuto il nuovo record Promesse con un eccellente 13″40 (+0.9): cancellato il primato di categoria stabilito da Laurent Ottoz nel 1992. Eliminato in batteria l’altro ostacolista salernitano Pascal D’Angelo (Atletica Agropoli).


Potrebbe interessarti anche:


Iapichino e Carrara in evidenza

Le giovani promesse azzurre in bella evidenza nella due giorni del “Guariglia”: Larissa Iapichino (Fiamme Gialle) convince in vista dei Giochi europei di Chorzow con un 6.79 viziato dal vento nel salto in lungo, mentre Elena Carraro (Atletica Brescia 1950) abbatte il muro dei 13″ (12″89) nei 100 ostacoli, togliendo il primato Under-23 alla corregionale Veronica Besana (Atletica Lecco).

Pur senza eccellere, la campionessa iridata Under-20 di lancio del martello Rachele Mori (Fiamme Gialle) conquista il tricolore con 65.88 m all’ultimo tentativo.

Filpi a parte, la pattuglia salernitana – interamente rappresentata dall’Atletica Agropoli – ha raccolto un discreto 10° posto con Chiara Tarani nel salto triplo e un 18° con Marco D’Angelo negli 800 m. Squalificata la staffetta 4X400 (Balzano-De Marco-Di Lascio-D’Angelo), fuori per un infortunio alla caviglia il decatleta Luigi Lettieri, costretto al ritiro all’inizio della seconda giornata di gare.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
Carmine Marino
Carmine Marino
Nato a Battipaglia nel 1986, dal 2004 si è occupato di cronaca, attualità, cultura e sport per «Il settimanale Unico» e «Il Quotidiano della Basilicata». Telecronista di calcio, basket, calcio a cinque e pallavolo per alcune televisioni locali del Basso Salernitano, dal 2016 è speaker di manifestazioni sportive amatoriali di atletica e ciclismo, per le quali cura anche le attività di ufficio stampa. Già collaboratore fisso del «Il Quotidiano del Sud - L'altravoce dei ventenni» e di ventiblog.com, attualmente è caporedattore di SalernoSport24 per gli sport di squadra e le discipline olimpiche. Dal 4 dicembre 2023, è iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti della Campania. Insegnante di italiano e storia nelle scuole superiori, ha pubblicato saggi e recensioni in volumi collettanei e su riviste di storia contemporanea. Dalla primavera del 2023 è socio della Società italiana di storia dello sport.
spot_img

Notizie popolari