martedì 25 06 24
spot_img
HomeCalcioFlusso anomalo di scommesse sul rosso a Bellomo: la Procura Federale apre...
spot_img

Flusso anomalo di scommesse sul rosso a Bellomo: la Procura Federale apre un’indagine

spot_img
spot_img

Il rosso comminato a Nicola Bellomo durante il playout di Serie B vinto dal Bari contro la Ternana ha attirato le attenzioni della Procura Federale della FIGC. Il flusso anomalo di scommesse nel capoluogo pugliese per l’espulsione del centrocampista, la quale aveva una quotazione piuttosto alta, ha suscitato sospetti.

Rosso a Bellomo: aperte le indagini

Un’espulsione sospetta che potrebbe significare guai per Nicola Bellomo. Il centrocampista del Bari, durante il ritorno dei playout salvezza di Serie B contro la Ternana, era stato cacciato dal direttore di gara sul punteggio di 3-0 per i suoi al 78′ per via di un litigio con un raccattapalle.


Ti potrebbero interessare anche:


L’alto flusso di scommesse sull’espulsione del giocatore, la quale era quotata a 24 volte la puntata, registratosi in una ricevitoria del capoluogo pugliese ha portato la Procura Federale della FIGC ad aprire un’indagine al riguardo. Sarà il procuratore federale Giuseppe Chinè, insieme all’Agenzia delle Dogane e Monopoli, ad indagare sull’accaduto. Considerate le circostanze poco chiare, le indagini dovranno fare luce sull’andamento dei fatti.

Il giocatore, tra l’altro, non era neanche nella formazione iniziale o in campo da subentrato, ma in panchina. Si aspetta la conclusione delle indagini per chiarire quanto accaduto il 23 maggio a Terni.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Notizie popolari