lunedì 22 07 24
spot_img
HomeFrontpageTiago Lemos firma con la Feldi Eboli: "Mi piacerebbe vincere la Coppa...
spot_img

Tiago Lemos firma con la Feldi Eboli: “Mi piacerebbe vincere la Coppa Italia”

spot_img
spot_img

Ci sta prendendo gusto la Feldi Eboli che, dopo aver annunciato nella giornata di ieri Federico Barra, si regala un altro colpo per rafforzare il roster in vista della prossima stagione sportiva.

Feldi Eboli, messo un altro tassello

La società ebolitana ha comunicato, attraverso il proprio sito ufficiale, l’arrivo di Tiago Lemos, laterale italo-brasiliano che nella passata stagione ha vestito la maglia del Saviatesta Mantova, formazione che ha dimostrato troppo tardi il proprio valore, chiudendo al terzultimo posto la classifica della Serie A New Energy 2023-2024.


Ti potrebbero interessare anche:


Le caratteristiche fisiche, atletiche e tecniche dell’ex Fortitudo Pomezia (esperienza precedente a quella mantovana) potranno tornare utili per garantire imprevedibilità, qualità offensive e superiorità numerica alla squadra del nuovo tecnico rossoblù, Luciano Antonelli.

Tiago Lemos: “Sarebbe bello vincere la Coppa Italia con la Feldi”

«Ho scelto la Feldi per tutto quello che rappresenta questa società che anno dopo anno continua a crescere e vincere. Importante anche la serietà e la correttezza che mi ha dimostrato il presidente Di Domenico. Qui voglio continuare a migliorarmi e cercare di dare il mio contributo lavorando tanto e con umiltàOrmai la Feldi punta a vincere tutte le competizioni, è una squadra top e quest’anno sarà lo stesso, magari sarebbe bello vincere la Coppa Italia che ancora manca a Eboli. Tifosi? Saranno il nostro sesto uomo, vi aspettiamo sempre numerosi per sostenerci e noi daremo sempre il massimo in campo!».

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
Elio Granito
Elio Granito
Giornalista, classe ’95, iscritto all’Albo nazionale dei Pubblicisti, laureato in “Scienze delle attività motorie, sportive e dell’educazione psicomotoria”, prossimo a conseguire il secondo titolo, quello specialistico. Creativo, perfezionista, ambizioso. Mi ritengo una persona educata, sensibile, assertiva e altruista. Aspetti del mio carattere risultati sinora determinanti nelle varie relazioni avute con figure di rilievo all'interno del mondo del giornalismo e, soprattutto, per comprendere il reale valore, la potenza e il dono di ogni singola parola. Amo il giornalismo pulito, che ha necessità di essere raccontato. Generalmente parlo di calcio, ma ho piacere di spaziare su più fronti. Il mio desidero più grande resta quello di migliorare le mie capacità puntando all’eccellenza. Basi solide, pragmatismo e pensiero creativo: sono le peculiarità sviluppate principalmente in questi anni in cui ho compreso l'amore e la passione per la divulgazione di pensieri, messaggi e valori positivi, utilizzando come strumento lo sport e la mia "penna".
spot_img

Notizie popolari