venerdì 25 11 22
HomeFrontpageCalderolli e Baroni riaccendono la Feldi Eboli, Loznica-Grad KO

Calderolli e Baroni riaccendono la Feldi Eboli, Loznica-Grad KO

- Advertisment -spot_img

La Feldi Eboli supera l’ostacolo Loznica-Grad e riaccende le speranze di passaggio del turno nella UEFA Futsal Champions League. L’ultimo avversario del Girone A è però lo Sporting Lisbona, si giocherà al “PalaJacazzi” di Aversa.

Si riaccende la Feldi Eboli

L’ultimo avversario non sarà la passerella che molti si aspettavano, quella giornata di Sport da godersi e poco altro contro un avversario che porta i galloni di vice campione d’Europa. È così, questo è il testimone che ci lascia l’ultima sirena del match che ha contrapposto le volpi di Samperi al Loznica-Grad. Eppure i serbi apparivano i favoriti nella serata di ieri dopo l’ottima prova contro lo Sporting che sarà, appunto, il prossimo avversario dei rossoblù.


Ti potrebbero interessare anche:


Il match

Con Dal Cin infortunato e Venâncio e Selucio squalificati, si parte con Pasculli, Baroni, Luizinho, Calderolli, Guilhermão nel quintetto base. Feldi arrembante fin dai primi al palazzetto della Sky Arena di Aversa, ma il Loznica-Grad mostra tutta la sua esperienza chiudendo ogni spiraglio. Le occasioni non mancano e anche quando lo spiraglio è quello giusto, sono i montanti della porta difesa da Vulić a dire “no”. È così che l’attacco di Samperi sbatte contro un muro di cemento armato. Il primo tempo scivola via con l’unica emozione procurata da un tiro di Baroni che tocca la traversa, e con oltre dieci minuti giocati con i serbi già a cinque falli senza riuscire a guadagnare un solo tiro libero.

Nella ripresa la Feldi parte subito all’attacco. L’appuntamento col palo insegue Baroni e lo trova immediatamente con un gran destro in faccia allo spigolo del montante. Anche Guilhermão non è fortunato quando trova una deviazione di esterno in acrobazia: solo la traversa si oppone. Ma l’appuntamento con la rete del vantaggio è appena rimandato. Calderolli pressa la difesa, conquista palla in quale modo e la cede a Luizinho e dopo un primo batti e ribatti, passaggio in profondità ancora per Calderolli che la mette dentro a porta vuota.

È 1-0 a zero che fa esplodere il “PalaJacazzi”. Ma il vantaggio non basta e per poter sperare serve ancora un altro gol. Stessa identica azione che ha portato al vantaggio rossoblù, ma questa volta è Baroni che veste i panni del ‘fiato sul collo’, sfera ancora a Luizinho, e andirivieni all’ex Rieti che batte ancora Vulić. Ciliegina sulla torta la serve il para rigori Pasculli che respinge un tiro libero di Dandan. 

Il tabellino del match

Feldi Eboli: Pasculli, Guilhermão, Calderolli, Luizinho, Baroni; Dal Cin, Pieri, Vavà, Caponigro, Scigliano, Da Silva, Fantacele. All.: S. Samperi

Loznica-Grad 2018: Vulić, Kostić, Dudu, Dandan, Ramić; Nikolić, Janjić, Ristanović, Milosavjević, Avramović, Rosić. All.: B. Surudžić

Marcatori: 24’25” Calderolli, 32’44” Baroni
Ammoniti: 06’08” Ramić, 21’17” Guilhermão, 27’23” Janjić, 27’37” Kostić

Primo arbitro
Alejandro Martinez Flores ESP
Secondo arbitro
Juan José Cordero Gallardo ESP
Terzo arbitro
Gábor Kovács HUN
Cronometro
Dario Pezzuto ITA

Il Girone A, risultati e classifica

Girone A – Risultati
24.11.22 17:00 Uragan 2-4 Sporting CP
24.11.22 20:30 Feldi Eboli 2-0 Loznica-Grad

Girone A – Classifica
G V P S Pt
1. Sporting CP 2 2 0 0 6
2. Uragan 2 1 0 1 3
3. Feldi Eboli 2 1 0 1 3
4. Loznica-Grad 2 0 0 2 0
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: