venerdì 09 12 22
HomeFrontpageGli ex di Salernitana-Spezia: la maggioranza veste granata

Gli ex di Salernitana-Spezia: la maggioranza veste granata

- Advertisment -spot_img

Saranno quattro gli ex di Salernitana-Spezia e la maggior parte di loro veste granata. Uno di questi sarà, suo malgrado, tra i grandi assenti della sfida salvezza di sabato dell’Arechi, una partita che potrebbe dire molto sulle ambizioni di classifica delle due squadre. Andiamo a scoprire chi sono i giocatori in questione.

Gli ex di Salernitana-Spezia negli staff tecnici

Salernitana e Spezia hanno avuto diversi giocatori importanti nella loro storia che hanno vestito entrambe le casacche. Basti pensare ai vari Ciro De Cesare, Emanuele Calaiò, Claudio Ferrarese o Ighli Vannucchi, tanto per fare degli esempi. Ad oggi, gli ex tra panchina e campo vede ben quattro elementi divisi in entrambe le squadre, di cui tre sono in Campania e uno in Liguria.

Partiamo dall’unico ex presente tra i bianconeri: Fabrizio Lorieri. Lo storico ex portiere, classe ’64 e attuale vice-allenatore di Luca Gotti, ha indossato la maglia granata nella stagione 1999-2000, quella immediatamente successiva alla retrocessione dalla A alla B. In quell’anno, la Salernitana visse un’annata alquanto travagliata in panchina, visti i continui avvicendamenti tra Adriano Cadregari e Luigi Cagni per guidare la squadra verso il ritorno in A. Ad ogni modo, Lorieri fu uno dei punti fermi dell’Ippocampo scendendo in campo 29 volte. Le sue parate, però, non bastarono per far tornare la Salernitana in A poiché concluse quella stagione al settimo posto. Successivamente, Lorieri giocherà due stagioni in B col Genoa, per poi scendere di categoria in C nello Spezia, con cui disputa la stagione 2002-2003. Con i bianconeri giocherà soltanto otto partite facendo da secondo a Hugo Rubini, prima di chiudere definitivamente la carriera nel 2004 con il CuoioCappiano.


Ti potrebbero interessare anche:


Rimanendo sempre in panchina, passiamo dalla spezzina alla salernitana. L’attuale allenatore della Bersagliera, Davide Nicola, è stato un calciatore dello Spezia nella stagione 2006-2007, quando i liguri giocavano in Serie B. Il tecnico piemontese classe ’73 arrivò in bianconero dopo aver conquistato la promozione in A con la maglia del Torino, diventando uno dei protagonisti della storica salvezza da neopromossa delle Aquile ai playout contro l’Hellas Verona. In quella stagione, Nicola diede il suo contributo con 30 presenze, per poi lasciare l’anno successivo la Liguria accasandosi al Ravenna neopromosso in B.

Gli ex ancora in attività: spicca un ex capitano

Passando ai giocatori attualmente in attività, invece, troviamo nella Salernitana un ex portiere degli spezzini: Vincenzo Fiorillo. L’attuale vice-Sepe, classe ’90, ha giocato per sei mesi con la maglia dello Spezia da gennaio a giugno 2011 in Lega Pro – Prima Divisione. Arrivato in prestito dalla Sampdoria, Fiorillo scese in campo soltanto otto volte con la maglia bianconera, prima di fare ritorno in blucerchiato.

Ovviamente, la palma di ex più importante della partita va a colui che è stato il capitano della formazione ligure: Giulio Maggiore. Il centrocampista classe ’98 è stato uno dei protagonisti indiscussi della storia recente dello Spezia. Prodotto del vivaio, ha giocato con i bianconeri dal 2004 al 2022, salvo una breve parentesi con le giovanili del Milan nel 2012. Maggiore ha vissuto sul campo la cavalcata dello Spezia dalla Serie B alla Serie A: dall’esordio in Prima Squadra del 2016 fino alle due storiche salvezze in massima serie tra il 2021 e il 2022, passando per la storica promozione in A del 2019-2020 dopo la finale playoff vinta contro il Frosinone. Passato quest’estate alla Salernitana per 4,50 milioni di euro, sarà costretto a saltare la sfida dell’Arechi di questo sabato a causa di una lesione muscolare al bicipite femorale della coscia destra. Con la maglia dello Spezia, Maggiore ha messo a segno 18 gol e 14 assist in 188 presenze.

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

Notizie popolari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: